25 Settembre 2021
Circular economy Risorse e rifiuti Sostenibilità

GB Catalyst Srl: quando affidabilità e sostenibilità sostengono business e solidarietà

L’esperienza acquisita e riconosciuta nella gestione efficace dei pezzi di ricambio e dei catalizzatori derivanti dal fine vita dei veicoli guarda al futuro, non solo dell’attività, ma anche dell’ambiente e delle persone.

L’affidabilità nelle mani, l’ambiente nel cuore, la solidarietà nello sguardo.
Sono queste le caratteristiche che muovono il lavoro quotidiano delle persone all’interno di GB Catalyst Srl, Società di Macerone di Cesena specializzata nell’acquisto di catalizzatori esausti e pezzi di ricambio derivanti dalla demolizione di autoveicoli a fine vita.

Una storia che lega tre generazioni (a partire dal dopoguerra con il recupero dei rottami ferrosi e di pezzi d’auto) la cui professionalità si è evoluta nel tempo sino a specializzarsi in un settore di nicchia (quello dell’avvio a recupero dei metalli nobili contenuti nei catalizzatori esausti, sia ferrosi che monolite ceramico e dell’acquisto di parti di ricambio in ottimo stato da reimmettere nel mercato dopo opportuna revisione).

Molto forte, in questo senso, la componente ambientale sottesa all’operato quotidiano, perché dietro le dinamiche del business c’è il rispetto degli indirizzi nazionali e sovranazionali che vanno nella direzione della minor produzione di rifiuti e del riutilizzo; dinamiche, queste che appaiono sempre più come soluzioni economicamente ed ambientalmente vantaggiose per diminuire l’impatto antropico determinato dal consumo di risorse primarie e dalla produzione industriale.

In questo senso la promozione del riutilizzo di parti di ricambio usate da autoveicoli a fine vita e dell’analogo recupero dei metalli preziosi contenuti nei catalizzatori esausti sono azioni concrete nella direzione della sostenibilità.

Tanto più quando si approccia il problema alla fonte contribuendo al recupero e al riciclo di oggetti industriali complessi e multimateriali quali sono le auto non più altrimenti utilizzabili.

Per questo, GB Catalyst Srl si rivolge ad Autodemolizioni, Officine, Raccoglitori, Consorzi e tutti gli operatori del settore per acquistare: alternatori, motorini, compressoriad aria condizionata, pompe idroguida, pompe idroguida elettriche, commonrail, compressori per ammortizzatori, piantoni sterzo, scatole sterzo manuali, valvole EGR, turbine, centraline, pinze freno, iniettori, ammortizzatori, cerchi in lega; e, naturalmente, catalizzatori interi o monolite ceramico.

Non solo, GB Catalyst Srl è in possesso di tutte le autorizzazioni necessarie anche per l’acquisto dei ricambi attinenti alla sicurezza; un servizio ulteriore, questo, offerto ai propri fornitori Autodemolitori di qualità e recentemente promosso durante la visita della Società alla II edizione del Salone ECOMED (16 – 18 luglio presso il Centro Fieristico “Le Ciminiere” di Catania), prima green expo del Mediterraneo nata per offrire un momento d’incontro tra domanda e offerta di idee e tecnologie capaci di promuovere, davvero, la sostenibilità del vivere in armonia con l’ambiente.

Una occasione imperdibile di socializzazione che si consoliderà ulteriormente nel prossimo autunno con il consueto appuntamento internazionale di ECOMONDO (24° edizione, Fiera di Rimini: 3 – 6 novembre), all’interno del quale GB Catalyst Srl sarà presente con il proprio spazio espositivo al padiglione B1 stand 193 partecipando da protagonista all’appuntamento di riferimento in Europa per l’innovazione industriale e tecnologica dell’economia circolare.

Una scelta di campo, quella della partecipazione ad ECOMONDO, che intende esprimere fiducia nel futuro in un anno, purtroppo, caratterizzato da eventi non proprio favorevoli alla produzione e al mercato mondiale.

…E la “solidarietà nello sguardo”?
A rispondere è lo stesso titolare, Stefano Burioli, che ci ha voluto raccontare come in GB Catalyst Srl, sia forte “l’attenzione verso la solidarietà sociale soprattutto nei confronti dei più deboli”.
Da anni – spiega Burioli – la nostra Società sostiene economicamente alcuni progetti nati in seno all’Organizzazione di volontariato Rimini For Mutoko che si occupa di organizzare, tra l’altro, eventi ludico-sportivi finalizzati al sostegno di azioni di solidarietà in Italia e all’estero”.

Dalla gestione ottimale delle parti di risulta dei veicoli a fine vita, vere e proprie miniere di materiali e sostanze da sottrarre alla dispersione nell’ambiente e alla mala gestione della criminalità, alla promozione di progetti e attività a sostegno dei meno fortunati il passo è breve – dichiara il titolare di GB Catalyst Srll’importante è avere ben chiare le finalità del lavoro e le responsabilità connesse all’agire quotidiano che devono essere sempre coerenti con la visione di fondo”.

Articoli simili

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.