21 Settembre 2021
Risorse e rifiuti Sostenibilità

GB Catalyst Srl: obiettivo ambiente nell’acquisto e valorizzazione di catalizzatori esausti

Etica, business e sostenibilità nel lavoro quotidiano della Società di Macerone di Cesena

Fra i vari componenti delle auto il catalizzatore o marmitta catalitica è la tecnologia che consente di abbattere notevolmente le emissioni di monossido di carbonio, composti organici volatili (derivanti dalla combustione degli idrocarburi) e ossidi di azoto che ricordiamo essere i principali responsabili dell’inquinamento atmosferico.

Tale possibilità è data dalla particolare associazione di riduzione e ossidazione di tali composti garantita dalla struttura ceramica contenuta all’interno della parte bulbosa del collettore di scarico e dalla presenza, sulla superficie ceramica di un rivestimento metallico costituito da platino, palladio e/o rodio.

Proprio la presenza di questi metalli rari, ancorché in frazione limitata, rende il catalizzatore particolarmente interessante sul mercato del riciclo, tanto più oggi allorquando la crisi economica conseguente la pandemia in atto ha reso le quotazioni di tali elementi in costante crescita; e non è un caso che le cronache riportino sempre più i casi di furti di catalizzatori dai centri di raccolta autorizzati, officine e centri di autodemolizioni, financo, nei casi più estremi, sottrazioni a carico di singole auto.

Affidare i propri catalizzatori a chi, da sempre si occupa del loro acquisto finalizzato alla valorizzazione finale, garantita dalla partnership con i principali raffinatori a livello mondiale, è quindi una scelta di campo che mette insieme: etica, business e lungimiranza ambientale.

GB Catalyst Srl acquista e valorizza catalizzatori esausti e ricambi usati da veicoli a fine vita in tutta Italia contribuendo al recupero di materiali preziosi, alla riduzione dei rifiuti e al riuso delle parti in ottimo stato derivanti dal trattamento ELV.

Grazie al rapporto continuo e consolidato con i propri partner raffinatori, GB Catalyst Srl è in grado di classificare i vari catalizzatori acquistati in base ad un ampio catalogo, processa e analizza il contenuto di metalli preziosi con un alto grado di precisione al fine di garantire la massima resa e offre ai propri fornitori un servizio personalizzato e modulabile in base alle diverse esigenze.

Tra l’altro, la consulenza rapida e immediata (per lo più in loco) sui catalizzatori in acquisto è garantita da un team di esperti valutatori, che valorizzano ogni singolo catalizzatore mediante l’utilizzo di un programma di elaborazione dati che prende in considerazione la quantità dei metalli preziosi in esso contenuti nonché la quotazione ufficiale dei metalli al momento dell’acquisto e il cambio Euro/USD.
Una garanzia ulteriore che tutte le procedure di acquisto e della relativa valorizzazione finale dei materiali recuperati avvengono nella massima trasparenza.

Ma non solo, la società di Macerone di Cesena, si rivolge alle imprese di autodemolizione e centri di stoccaggio, ma anche Officine, Raccoglitori, Consorzi e a tutti gli operatori del settore anche per la raccolta e acquisto di: alternatori, motorini, compressori ad aria condizionata, pompe idroguida, pompe idroguida elettriche, commonrail, compressori per ammortizzatori, piantoni sterzo, scatole sterzo manuali, valvole EGR, turbine, centraline, pinze freno, iniettori, ammortizzatori, cerchi in lega e ricambi attinenti alla sicurezza.

Il settore del fine vita dei veicoli e le corrette procedure di smontaggio, separazione, riciclo, riutilizzo, smaltimento di tutte le componenti e i materiali presenti nelle auto è di fondamentale importanza nella riduzione delle quantità di rifiuti prodotti nel Paese”, afferma Stefano Burioli, titolare di GB Catalyst Srl.
Le percentuali di recupero in peso e di riciclo raggiunte dalla filiera nazionale si avvicinano sempre più agli obiettivi-target previsti dalla normativa europea di riferimento anche se, è pur vero, che c’è ancora del lavoro da fare”.

In GB Catalyst Srl, da sempre, cerchiamo di dare il massimo contributo all’efficienza della filiera non solo nel lavoro quotidiano, ma anche attraverso iniziative di collaborazione con Associazioni di Autodemolitori, senza contare il recente, cospicuo, investimento nel rafforzamento della nostra rete di product specialist attraverso l’inserimento di nuovi operatori in parallelo all’attività di formazione loro dedicata grazie ad un programma di incontri mensili in grado di assicurare l’aggiornamento continuo sulla tendenza e l’andamento del mercato, nonché appositi strumenti di valutazione sul lavoro svolto”.

Scegliere professionisti autorizzati e riconosciuti a cui affidare i propri ricambi usati e i propri catalizzatori esausti non è un semplice fatto economico, è una scelta precisa che ha effetti non solo sul business, ma soprattutto sull’ambiente… e ricordiamoci che l’ambiente è di tutti!”.

Articoli simili

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.