3 Ottobre 2022
Agenda Agroalimentare Fiere e convegni

EnoliExpo: torna la rassegna per la produzione di olio e vino

Con la prestigiosa partnership di FederUnacoma, riapre a Bari (10-12 marzo 2022) EnoliExpo, importante Rassegna nazionale di Macchinari, Tecnologie e Servizi per la Produzione di Olio e Vino, che con il ricco Programma convegnistico offre ai partecipanti la possibilità di aggiornamento tecnico sulle lavorazioni nell’oliveto e nel vigneto, ma anche di natura finanziaria che le misure dedicate e le opportunità che il PNRR offrono a chi intende sviluppare nuovi investimenti nelle due filiere.

Dopo due anni di assenza per le misure di contenimento della pandemia di Covid-19, riapre finalmente EnoliExpo (Bari – Fiera del Levante, 10-12 marzo 2022), la Rassegna di Macchinari, Tecnologie e Servizi per la produzione di Olio e Vino, l’appuntamento di riferimento per olivicoltori e frantoiani, essendo l’unica Manifestazione in Italia a loro dedicata, e la principale del Centro-sud rivolta a viticoltori e produttori di vino

Con l’adesione delle principali aziende fornitrici operanti a servizio delle filiere dell’olio e del vino, EnoliExpo 2022 ha raggiunto la copertura della superficie espositiva del nuovo padiglione della Fiera, confermando la voglia di incontro e di presentazione di nuove proposte, pur con tutte le precauzioni che saranno garantite per una tre giorni in piena sicurezza.

È molto ricca la parte riservata alle macchine agricole, anche grazie alla prestigiosa partnership con FederUnacoma (Federazione Nazionale Costruttori Macchine per l’Agricoltura) che ha agevolato la partecipazione dei principali marchi specializzati nella lavorazione dei terreni, ma anche nei sistemi di potatura, di raccolta e di trattamenti fitosanitari.

Per il settore della trasformazione in frantoio o in cantina gli espositori presenti sono il top che il mercato oggi propone, a partire dai produttori di macchine olearie che faranno di Bari l’unico appuntamento italiano dove saranno tutte presenti le aziende leader mondiali con ricchissimi stand e soluzioni tecnologiche di ultima generazione.

C’è attesa e curiosità anche per la presenza di primari fornitori di macchine per la vinificazione e di serbatoi per lo stoccaggio e la fermentazione.

Inoltre, prestigiosi vivai e produttori di attrezzature e innovativi servizi per la gestione agronomica di oliveti e vigneti completano l’offerta per le attività agricole, mentre per il fine linea sono presenti importanti aziende di imbottigliamento, tappatura, etichettatura, imballaggio e packaging.

Insomma, una fiera capace di rispondere appieno a qualsiasi tipo di esigenza per produttori di olive e di uve da una parte e produttori di olio e di vino dall’altra.

Sullo sfondo, un ricco Programma Convegnistico a cui partecipano i più autorevoli esperti e ricercatori di fama nazionale, affronterà le principali e attuali tematiche sia di natura tecnica che finanziaria, considerando le varie opportunità che il PNRR e le altre misure dedicate offrono a chi intende sviluppare nuovi investimenti nelle due filiere, mentre workshop e incontri di formazione, tutti gratuiti, consentiranno ai partecipanti di aggiornare le conoscenze professionali  sulle lavorazioni nell’oliveto e nel vigneto, sulla trasformazione in frantoio e in cantina, sugli aspetti normativi e commerciali.

Articoli simili

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.