18 Agosto 2022
Energia Fonti rinnovabili

Rinnovabili: installato nel 2019 il 72% di tutta la nuova potenza

Secondo il Rapporto statistico 2020 di IRENA, le rinnovabili hanno superato le fonti fossili del 2,6% di potenza elettrica installata, trainate ancora da eolico e solare, che hanno prodotto più del 50% dell’energia rinnovabile globale.

Il settore delle energie rinnovabili ha aggiunto 176 GW di capacità di generazione a livello globale nel 2019, un dato leggermente inferiore al 179 GW raggiunto nel 2018. Tuttavia, la nuova energia rinnovabile ha rappresentato il 72% di tutta la nuova potenza installata l’anno scorso, secondo i dati dell’ultimo Rapporto annuale “Renewable Capacity Statistics 2020” pubblicato dall’Agenzia Internazionale per le Energie Rinnovabili (IRENA).

Seppure l’espansione delle energie rinnovabili ha segnato il passo nel 2019, la crescita totale dell’energia rinnovabile ha superato quella dei combustibili fossili del 2,6%, grazie soprattutto all’energia solare e eolica che insieme hanno contribuito per il 90% della capacità totale rinnovabile aggiunta nel 2019.

L’energia rinnovabile è una fonte economica efficiente che isola i mercati dell’energia e i consumatori dalla volatilità dei prezzi, sostiene la stabilità economica e stimola la crescita sostenibile – ha affermato il Direttore generale di IRENA, Francesco La CameraCon le aggiunte delle installazioni da rinnovabili che hanno fornito la maggior parte delle nuove capacità dello scorso anno, è chiaro che molti Paesi e Regioni riconoscano le potenzialità  dei positivi risultati che la transizione energetica può produrre. Sebbene la traiettoria sia positiva, è necessario fare di più per immettere l’energia globale su un percorso di sviluppo sostenibile e di mitigazione climatica dal momento che entrambi offrono significativi vantaggi economici. In questo momento difficile, ci viene ricordata l’importanza di costruire la resilienza delle nostre economie. In quello che deve essere un decennio di azione, sono necessarie politiche in grado di aumentare gli investimenti e accelerare nell’adozione delle energie rinnovabili”.

Le fonti rinnovabili hanno rappresentato almeno il 70% dell’espansione della capacità totale in quasi tutte le regioni nel 2019, tranne che in Africa e Medio Oriente, dove hanno rappresentato rispettivamente il 52% e il 26% delle aggiunte nette. L’insieme dei nuovi impianti FER ha aumentato la capacità energetica globale del 34,7%, in aumento dal 33,3% del 2018.

L’espansione della capacità non rinnovabile a livello globale ha seguito nel 2019 le tendenze a lungo termine, con una crescita netta in Asia, Medio Oriente e Africa e una disattivazione netta in Europa e Nord America.

Il solare ha aggiunto 98 GW nel 2019, il 60% dei quali in Asia. L’energia eolica è cresciuta di quasi 60 GW guidata dalla crescita in Cina (26 GW) e negli Stati Uniti (9 GW). Le due tecnologie generano ora rispettivamente 623 GW e 586 GW, quasi la metà della capacità rinnovabile globale. L’energia idroelettrica, la bioenergia, l’energia geotermica e marina hanno mostrato una modesta espansione di 12 GW, 6 GW, 700 MW e 500 MW rispettivamente.

L’Asia è stata responsabile di oltre la metà delle nuove installazioni, nonostante l’espansione sia avvenuta a un ritmo leggermente più lento rispetto al 2018. La crescita in Europa e Nord America è aumentata di anno in anno. L’Africa ha aggiunto 2 GW di capacità rinnovabile nel 2019, la metà dei 4 GW installati nel 2018.

Di seguito gli aspetti salienti delle varie tecnologie.
Energia idroelettrica : la crescita è stata insolitamente bassa nel 2019, probabilmente perché alcuni grandi progetti non hanno rispettato le date previste per il completamento. La Cina e il Brasile hanno rappresentato la maggior parte dell’espansione, ciascuna delle quali ha aggiunto più di 4 GW.
Energia eolica: è andata particolarmente bene nel 2019, con un’espansione di quasi 60 GW. Cina e Stati Uniti hanno continuato a dominare con aumenti rispettivamente di 26 GW e 9 GW.
– Energia solare : l’Asia ha continuato a dominare l’espansione della capacità solare globale con un aumento di 56 GW, sebbene in calo rispetto al 2018. Altri importanti aumenti sono stati registrati negli Stati Uniti, in Australia, Spagna, Ucraina e Germania.
– Bioenergie: l’espansione è rimasta modesta nel 2019. La Cina ha rappresentato la metà di tutta la nuova capacità (+3,3 GW)e incrementi di espansione si sono avuti in Germania, Italia, Giappone e Turchia.
– Energia geotermica : la capacità è cresciuta di 682 MW nel 2019, leggermente più che nel 2018. Ancora una volta, è stata la Turchia a guidare la crescita con un’espansione di 232 MW, seguita da Indonesia (+185 MW) e Kenya (+160 MW).
– Elettricità off-grid: la capacità è cresciuta di 160 MW (+ 2%), raggiungendo 8,6 GW nel 2019. Il fotovoltaico solare off-grid è aumentato di 112 MW e l’energia idroelettrica è cresciuta di 31 MW, rispetto a una crescita di soli 17 MW per le bioenergie.

Articoli simili

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.