27 Maggio 2022
Agenda Bandi e concorsi Sostenibilità

Sviluppo Sostenibile: torna il Premio di FoSS e IEG per imprese e startup

C’è tempo fino al 30 giugno 2022 per partecipare alla XII edizione del Premio istituito da Fondazione Sviluppo Sostenibile e Italian Exibition Group, destinato alle imprese che si siano particolarmente distinte per eco-innovazione ed efficacia dei risultati ambientali ed economici, nonché del loro potenziale di diffusione. La cerimonia di premiazione avverrà, come di consueto, durante la XXV edizione di Ecomondo (Fiera di Rimini, 8-11 novembre 2022).

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile (FoSS) e EcomondoIEG (Italian Exhibition Group) hanno dato il via alla XII edizione del Premio per lo Sviluppo Sostenibile destinato alle imprese e alle startup che si siano particolarmente distinte per eco-innovazione ed e­fficacia dei risultati ambientali ed economici, nonché per il loro potenziale di diffusione.

Il Premio ha visto, in questi anni, 300 Imprese premiate per le loro performance, i loro progetti di green economy, la capacità diffusa di produrre idee innovative – ha dichiarato Edo Ronchi, Presidente della FoSS  – Nessun settore ha potenzialità di benessere, di sviluppo e di nuova occupazione comparabili con quello della green economy”.

Il Premio che dalla sua prima edizione ha avuto continuativamente l’adesione del Presidente della Repubblica (richiesta anche per il 2022) e ha il patrocinio del Ministero della Transizione Ecologica (MiTE), si articola  in 3 sezioni.

– Startup per il clima, in collaborazione con Italy for Climate e STEP,Innovation Hub e acceleratore di innovazione sostenibile per startup e aziende.
Il cambiamento climatico è la principale minaccia ambientale della nostra epoca. Per affrontarla dobbiamo mettere in campo tutte le tecnologie e le soluzioni già oggi disponibili, ma anche svilupparne di nuove, puntando su creatività, innovazione e spirito d’impresa.
Questo settore del Premio è dedicato alle Startup italiane nel campo del contrasto al cambiamento climatico e ha l’obiettivo di selezionare i progetti più innovativi, efficaci e promettenti in termini di contributo al raggiungimento della neutralità climatica dell’Italia. 
La Commissione giudicatrice è composta: Andrea Barbabella (Coordinatore Italy for Climate), Franco Jamoletti (Fondatore e amministratore di STEP), Riccardo Luna (Direttore responsabile Green &Blue), Roberto Morabito (Direttore Dipartimento Sostenibilità dei Sistemi Produttivi e Territoriali ENEA).

– Impresa per l’economia circolare, in collaborazione con il Circular Economy Network CEN).
L’urgenza di risolvere il problema della scarsità di materie prima e di smaltire sempre più rifiuti trova nell’economia circolare la strada percorribile per una transizione ecologica reale, lo scarto diventa materia, il rifiuto risorsa.
Questo settore del Premio è dedicato alle imprese italiane che abbiano realizzato o avviato progetti innovativi nel campo dell’economia circolare
La Commissione giudicatrice è composta da: Alessandra Astolfi (Group brand manager IEG), Stefano Leoni (Coordinatore dell’area economia circolare – FoSS), Edo Ronchi (Presidente FoSS).

– Impresa per il capitale naturale, in collaborazione con CREA e WWF.
La tutela e la rigenerazione dei sistemi naturali sono fattori cruciali per l’affermazione di nuovi modelli economici, duraturi e capaci di produrre benessere e benefici estesi anche per le comunità locali. È importante conoscere le esperienze virtuose di imprese innovative, che si sono impegnate per la valorizzazione del Capitale Naturale e nell’applicazione di principi e tecniche dell’agroecologia.
Questo settore del Premio è dedicato alle imprese italiane che abbiano realizzato o avviato progetti innovativi come supporto al capitale naturale.
La Commissione giudicatrice è composta da: Giuseppe Dodaro (Coordinatore dell’area Capitale Naturale – FoSS), Andrea Agapito Ludovici (Responsabile Acque e progetti sul territorio – WWF Italia), Alessandro Monteleone (Coordinatore per il CREA del progetto Rete Rurale Nazionale).

La partecipazione al Premio è libera e gratuita e la scadenza per l’invio della scheda è il 30 Giugno 2022. Il modulo di adesione, regolamento, informazioni e contatti sono disponibili sul sito: www.premiosvolipposostenibile.org

Sia i vincitori del Primo premio che le aziende e startup segnalate, per ciascun settore, potranno avvalersi per le proprie attività di comunicazione del logo Vincitore o Segnalato Premio sviluppo sostenibile 2022, nonché, se confermata, dell’adesione del Presidente della Repubblica all’edizione del Premio 2022.

La premiazione avverrà il 10 novembre 2022 ad Ecomondo, la Fiera internazionale del recupero di materia ed energia e dello sviluppo sostenibile (Fiera di Rimini, 8-11 novembre 2022).

Articoli simili

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.