26 Gennaio 2023
Agenda Manifestazioni e celebrazioni

Giornata dell’Alfabetizzazione Sismica: 13 gennaio 2023

Giunta alla IV edizione, la Giornata dell’Alfabetizzazione Sismica promossa dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) per promuovere la conoscenza dei terremoti, dell’ambiente, dei vulcani e dell’importanza delle azioni avviate per la prevenzione sismica e per condividere con il pubblico la costante attenzione verso il territorio, l’ambiente e la mitigazione dei rischi che l’Istituto svolge.

Dobbiamo aver memoria del fatto che l’Italia è un’area sismica. Dobbiamo imparare a convivere con la sismicità, con il vulcanesimo e con gli altri rischi naturali e il miglior modo per farlo è conoscerli. In Italia serve un’alfabetizzazione sismica”.

Così si esprimeva nel 2017 il Presidente dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), il Prof. Carlo Doglioni a un anno dall’inizio della sequenza sismica di Amatrice-Visso-Norcia del 24 agosto 2016, nell’occasione in cui l’INGV aprì le porte al pubblico e ai giornalisti per presentare i risultati del lavoro svolto dall’Istituto durante l’anno, quanto di nuovo è stato compreso sulla dinamica dei terremoti.

Tre anni dopo la per promuovere la conoscenza dei terremoti, dell’ambiente, dei vulcani e dell’importanza delle azioni avviate per la prevenzione sismica e per la salvaguardia della Terra, l’INGV decideva di istituzionalizzare la Giornata dell’Alfabetizzazione Sismica che viene svolta il 13 gennaio.

Si tratta di un momento speciale per far conoscere anche le attività di ricerca e di servizio svolte dall’INGV e per condividere con il pubblico la costante attenzione verso il territorio, l’ambiente e la mitigazione dei rischi che l’Istituto svolge.

In questa IV edizione verranno proposte iniziative in molte sedi dell’INGV su tutto il territorio nazionale così che il pubblico sia sempre più partecipe alle attività scientifiche messe in campo. Inoltre, con seminari in diretta streaming su YouTube, sarà possibile seguire gli interventi dei ricercatori nel mondo delle Geoscienze.

Nell’occasione sarà presentata la versione aggiornata dell’app INGVterremoti disponibile per sistemi IOS e Android., che permette di visualizzare gli ultimi terremoti avvenuti nei 3 giorni precedenti, dell’ultimo mese e, comunque, la sismicità italiana dal 2005 in poi, tramite la sezione Ricerca Terremoti, in base ad un intervallo di tempo selezionato.

Le iniziative quest’anno coinvolgono ben 8 sedi INGV: Roma, Rocca di Papa, Lerici, Osservatorio Vesuviano, Osservatorio Etneo, PalermoL’Aquila, Grottaminarda.
Qui la locandina del Programma.

Articoli simili

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.