5 Dicembre 2021
Green economy Risorse e rifiuti Sostenibilità

Bufarini Srl: professionalità e sviluppo radicati nel territorio

Quarant’anni di esperienza ed evoluzione continua per la società operativa nel settore dei servizi ambientali nelle parole della Presidente Giuliana Bufarini

Ci sono imprese, nel variegato settore ambientale, la cui evoluzione si intreccia indissolubilmente alle parabole umane di coloro che le hanno fondate e ne hanno curato il progressivo sviluppo, spesso anche confrontandosi con le asprezze della vita personale e le mille difficoltà che la burocrazia e il tessuto normativo in perenne modificazione impongono.

Storie di resistenza e resilienza, ma anche percorsi di maturazione personale e professionale capaci di intercettare il mutare della sensibilità ambientale e l’esigenza di dare una risposta più integrata alle richieste de territorio e del tessuto imprenditoriale.
Storie di caparbietà dove il senso dell’impresa si sposa a slanci di generosa partecipazione alla vita civile.

Una di queste la si può trovare nel territorio di Falconara Marittima (AN) dove da tempo opera la Bufarini Srl, società che opera da più decenni nel settore dei servizi ambientali e, da tempo, riconosciuto punto di riferimento per aziende pubbliche o private del centro Italia per i servizi di:
trattamento acque, trasporto e logistica, videoispezioni reti fognarie, spurgo civile e industriale h24, gestione rifiuti aziendali, bonifiche cisterne e impianti petroliferi, bonifica ambientale su siti contaminati e inquinati, disinfestazioni e derattizzazioni, spazzaneve, autospurgo atex, piazzola di solidi, raccolta e trasporto rifiuti solidi, raccolta olio esausto, sanificazione ambienti.


A raccontarcela, presentando la propria realtà, è la stessa Presidente, nonché socia maggioritaria, Giuliana Bufarini.

La mia esperienza in Bufarini è iniziata nel 1981 quando in giovane età presi le redini dell’azienda di famiglia dopo la scomparsa di mio padre; da subito la mia intenzione è stata quella di ingrandire il raggio d’azione della società: da semplice autospurgo ad una solida realtà leader nel complesso dei servizi ambientali”.

All’inizio della mia avventura la Società era operativa nella pulizia di fosse biologiche, svasamenti fognature e pulizie arenili, ma già negli anni ’90 con l’obiettivo di diventare una vera e propria piattaforma per lo smaltimento di rifiuti liquidi pericolosi e non ci dotammo di attrezzature idonee per il trasporto e smaltimento rifiuti biologici per aprirci, in seguito, ad un più ampio ventaglio di opportunità”.



Oggi Bufarini Srl è in grado di rispondere tanto alle piccole problematiche di un privato cittadino, quanto a quelle della grande azienda, comprendo l’intero ciclo trasporto-smaltimento rifiuti pericolosi e non nei settori petrolchimico, meccanico, autotrasporti, ristorazione, aree portuali e autostradali, aree di servizio.
Un’idea dell’evoluzione impiantistica e della moltiplicazione dei servizi la può dare la “fotografia” dell’attuale flotta aziendale: “Si consideri – afferma la Presidente – che quarant’anni fa sono partita con un parco-mezzi molto limitato e oggi posso vantare una flotta composita e tecnologicamente attrezzata di grandi mezzi per rispondere alle più svariate esigenze”.

Un altro aspetto esemplificativo – prosegue – è riscontrabile nella crescita numerica e qualitativa dei dipendenti: dai 6 di allora, semplici autotrasportatori e tecnici dell’autospurgo, ai 24 attuali; una bella squadra che comprende anche periti chimici, ingegneri e tecnici ambientali a dimostrazione di quanto oggi, l’ambiente e i servizi ad esso connessi, ha bisogno di competenze specifiche”.
A questo proposito non nascondo che, dal punto di vista occupazionale, le professionalità ambientali sono e saranno sempre più richieste per cui, soprattutto ai più giovani dico: pensateci, è il vostro futuro!”.

Lo stabilimento attuale, che può vantare tre Certificazioni ISO: 9001_2015; 14001_2015 e 45001_2018; senza contare la Dichiarazione Ambientale (Allegato IV Regolamento EMAS) e un sistema di gestione che risponde ad una precisa Politica integrata per la Qualità, l’Ambiente e la Sicurezza, si sviluppa su una superficie di circa 30.000 m2 e comprende un moderno impianto di smaltimento rifiuti reflui chimico-fisico-biologico che risponde pienamente alle esigenze del parco clienti nonché alle garanzie di affidabilità richieste dalle imprese e dalle norme di riferimento. Non solo, l’impianto può contare su un efficiente laboratorio chimico che effettua analisi, campionamenti e controlli indipendenti sulle matrici dei reflui da trattare.
Chi prenota lo scarico nel nostro impianto – afferma la Presidente – deve ovviamente presentare la documentazione che attesta la tipologia di rifiuto, ma noi procediamo alla campionatura e all’esame per verificarne la conformità, conditio sine qua non per procedere allo scarico”.

Ma cosa riserva il futuro alla Bufarini Srl?
La sfida è quella di ampliare ulteriormente l’impianto – spiega la Presidente – superando con la bontà del nostro operato anche i pregiudizi della Sindrome Nimby perché è chiaro: un ambiente pulito e un territorio curato non possono rinunciare ad una corretta gestione dei rifiuti in tutte le sue fasi, tanto più quando questa viene fatta a regola d’arte e viene garantita la tutela dell’ambiente e della sicurezza delle persone”.

Intanto – conclude – a settembre festeggeremo i nostri primi quarant’anni di attività e lo faremo con un gesto concreto, donando una ambulanza alla comunità di Falconara Marittima. È un gesto di solidarietà che prosegue un percorso già iniziato da tempo; questa sarà la terza che la mia famiglia dona alla comunità che ci ospita… Credo che un buon imprenditore deve anche pensare al benessere del territorio e un dono è anche espressione di un ringraziamento”.

Articoli simili

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.