9 Dicembre 2022
Agenda Energia Fonti rinnovabili Manifestazioni e celebrazioni

EUSEW 2022: divenire verde e digitale per la transizione energetica

La Settimana Europea per l’Energia Sostenibile (EUSEW), l’iniziativa voluta dalla Commissione UE per dare visibilità al ruolo delle energie rinnovabili, si svolgerà dal 26 al 30 settembre 2022 e comprende una Conferenza politica ad alto livello di 4 giorni, i premi EUSEW, la terza Giornata europea dell’energia per i giovani e varie attività di networking in svolgimento in tutta Europa.

Dopo due anni di svolgimento completamente virtuale, la Settimana europea dell’energia sostenibile (EUSEW), il più grande evento annuale dedicato alle energie rinnovabili e all’uso efficiente dell’energia in Europa, organizzata dall’Agenzia esecutiva europea per il clima, le infrastrutture e l’ambiente (CINEA), in stretta collaborazione con la Direzione generale dell’Energia della Commissione UE, torna dal 26 al 30 settembre 2022 in un nuovo formato ibrido, con relatori e partecipanti presenti a Bruxelles e online.

L’evento centrale dell’EUSEW come ogni anno, è la Conferenza di alto livello che si svolgerà da26 al 29 settembre e che avrà come tema “Diventare verde e digitale per la transizione energetica dell’Europa” (Going green and digital for Europe’s energy transition) e che sarà articolata in sessioni su: RePowerEU, digitalizzazione e integrazione dei sistemi energetici, efficienza energetica, energie rinnovabili, consumatori e una transizione energetica equa, politiche di decarbonizzazione e la cooperazione internazionale (Qui il Programma della Conferenza).

La mattina del 26 settembre, dopo la cerimonia di apertura, avrà luogo la premiazione dei vincitori del Premio UE per l’Energia Sostenibile, alla presenza del Commissario UE per l’Energia, Kadri Simson, riconoscendo individui e progetti per gli sforzi eccezionali in 4 categorie: innovazione, azione locale per l’energia, donna nell’energia e giovani pioniere dell’energia.

Sempre il 26 settembre di pomeriggio si svolgerà la terza edizione della Giornata Europea dell’Energia per i Giovani, nell’ambito dell’Anno Europeo della Gioventù destinata coloro che hanno tra i 18 e i 34 anni che hanno idee per trasformare l’Europa nel primo continente neutro dal punto di vista climatico e che desiderano condividerle. I partecipanti (che dovranno preventivamente iscriversi) saranno coinvolti prima in un dibattito con il Commissario per l’Energia sul tema “Come garantire che la futura indipendenza energetica dell’Europa sia sostenibile”. A seguire una sessione interattiva dal titolo “Come sarà il nostro futuro energetico tra 20 anni?” guidata da Ditte Juul Jørgensen, Direttrice generale della DG Energia, affiancata da tre relatori provenienti da diversi progetti europei che hanno aperto la strada a soluzioni innovative su come i sistemi energetici potrebbero essere gestiti negli anni a venire.

Durante l’intera settimana, una serie di attività di networking permetterà ai partecipanti di connettersi con altri membri della comunità dell’energia sostenibile, inclusa una fiera dell’energia ibrida che offrirà a organizzazioni e associazioni l’opportunità di mostrare le proprie iniziative e interagire con i partecipanti.

Il Programma esteso di EUSEW 2022, dal 19 al 23 settembre, prevede 40 sessioni online che offrono ulteriori opportunità per promuovere e affrontare le questioni relative alle energie rinnovabili e alla transizione energetica dell’Europa.

Come ogni anno rientrano nella EUSEW anche le Giornate dell’energia sostenibile (giugno-settembre), organizzate a livello locale per celebrare il tema scelto, stanno mostrando a cittadini di ogni parte del mondo come possono partecipare alla transizione verso l’energia pulita.  

Articoli simili

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.