Caricamento...

Type to search

Condividi

Gli Stati Generali della Green Economy 2018, l’appuntamento di riferimento del mondo delle imprese green in Italia, si svolgeranno come di consueto a ECOMONDO (Fiera di Rimini, 6-9 novembre 2018) nell’arco di due giornate, per partecipare alle quali è possibile iscriversi gratuitamente fino al 30 ottobre 2018.

Gli Stati Generali della Green Economy (6-7 novembre 2018), il Convegno promosso dal Consiglio Nazionale della Green Economy, composto da 66 organizzazioni di imprese della green economy in Italia, in collaborazione cin il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (MATTM) e con il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) e della Commissione europea, e con il coordinamento della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile (FoSS), come di consueto si svolgeranno in due giornate all’interno di ECOMONDO (Fiera di Rimini, 6-9 novembre 2018), per affrontare il tema “Green economy e nuova occupazione per il rilancio dell’Italia”.

I lavori della VII edizione degli Stati Generali della Green Economy prenderanno il via con la sessione plenaria di apertura la mattina del 6 novembre, alla presenza del Ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, con la IV Relazione sullo stato della green economy da parte di Edo Ronchi, Presidente della FoSS, e le 7 Priorità della green economy per la XVIII Legislatura, la piattaforma elaborata dal Consiglio nazionale della green economy rivolta in particolare ai decisori politici del Parlamento e del Governo, con l’intento di sviluppare un confronto dinamico e aperto durante il corso di tutta la legislatura.

Nel pomeriggio si svolgeranno le 4 sessioni tematiche di approfondimento e consultazione:
Le città, laboratori della green economy, in collaborazione con il Green City Network;
Le nuove Direttive europee su rifiuti e circular economy: indicazioni per il recepimento, in collaborazione con il Circular Economy Network;
La mobilità futura: less, electric, green and shared, in collaborazione con l’Osservatorio Nazionale Sharing Mobility;
La green economy nell’agricoltura italiana e la nuova politica agricola comune (PAC), in collaborazione con Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari, Forestali e del Turismo (MIPAAFT).

Il 7 novembre mattina i lavori proseguiranno con la seduta plenaria degli Stati Generali internazionale della Green Economy dedicata a “Il ruolo delle imprese nella transizione alla green economy: i trend mondiali”, alla quale parteciperanno Davide Crippa, Sottosegretario del Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) e relatori istituzionali e del mondo delle imprese nazionali e internazionali.

Gli Stati generali delle Green Economy  si concluderanno il pomeriggio del 7 novembre, con la sessione di consultazione, in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo economico (MiSE) e ANEV (Associazione Nazionale Energia del Vento), “Il Piano nazionale energia e clima: stato dell’ arte e confronto con gli stakeholder”, per un primo confronto aperto tra le istituzioni che stanno portando avanti l’elaborazione del documento e i rappresentanti del mondo imprenditoriale green.

Qui il Programma completo dell’evento.

La partecipazione è gratuita, ma è necessario iscriversi entro il 30 ottobre 2018, accedendo alla pagina di registrazione e inserendo i propri dati personali. Dopo aver svolto queste operazioni si può stampare il biglietto o salvarlo sul telefonino e conservarlo per l’ingresso in Fiera, evitando le code.

 

 

Tags:

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *