Caricamento...

Type to search

Condividi

Pane Nostrum: diciottesima edizione ricca di novità per la festa internazionale del pane che si svolge a Senigallia (AN) dal 27 al 30 Settembre 2018. Tra gli ospiti Elis Marchetti, Fabrizio del Papa, Roberto Cantolacqua, Simone Bughi e Paolo Brunelli.

Fanno diciotto. Pane Nostrum raggiunge la maggiore età e nell’edizione 2018 porta alcune novità; a partire dalle date.

Il Festival dell’arte bianca, organizzato da Confcommercio Marche Centrali e C.I.A – Confederazione Italiana Agricoltori con il supporto del Comune di Senigallia, è in programma dal 27 al 30 settembre, una settimana dopo rispetto al periodo storico, ma sempre in Piazza del Duca, Rocca Roveresca e Piazza Manni e a ingresso gratuito.

Rinnovata anche l’organizzazione dell’area dei forni a cielo aperto, divisa tra le lavorazioni del pane e quelle relativa alla pizza. Aperta al pubblico, è uno dei luoghi più frequentati dalle persone perché i panificatori e gli chef che si alternano, oltre a svelare le procedure e le tecniche di preparazione, offrono preziosi consigli a chi ha voglia in casa di mettere le mani in pasta.

Per i più esigenti, inoltre, sono state organizzate delle masterclass. Elis Marchetti, Fabrizio del Papa, Roberto Cantolacqua, Simone Bughi e Paolo Brunelli sono i professionisti che dal 28 al 30 terranno i corsi a pagamento e con posti limitati (informazioni e prenotazioni al 346/0684236 – 3494523225 – info@panenostrum.com).

Elis Marchetti, cresciuto con i profumi e i sapori della tradizione nel mondo della panificazione, impegnato in queste settimane nel programma di Rai1, La Prova del Cuoco, oltre a coordinare l’area dei forni a cielo aperto, tiene due lezioni: sabato 29 settembre alle 16 su Pizza Gourmet e il giorno seguente, alla stessa ora, su Dal pane raffermo alla gastronomia d’autore. Fabrizio del Papa, nato da genitori fornai, segue e subentra alla loro attività e si appassiona all’insegnamento della professione di panettiere e pasticcere a bambini e ragazzi dai 5/6 anni fino alle scuole superiori. A Senigallia, venerdì 28 settembre alle 9, parla di Grani antichi nella panificazione moderna. Sabato 29, alle 18, c’è Dal pane al panettone con il Maestro pasticciere Roberto Cantolacqua. La sua è una storia “toccata dal terremoto”: scopre la passione per i lievitati e per i dolci grazie al nonno fornaio che lo porta a rilevare la pasticceria Mimosa, facendo conoscere a Tolentino l’arte della pasticceria tradizionale e internazionale. Dopo il sisma del 2016, con grande coraggio raddoppia la sua attività, aprendo anche a Civitanova Marche.

Arriviamo ai corsi di domenica 30 settembre. Alle 10.30 Simone Bughi ci prende per la gola con La colazione marchigiana, seminando bontà dalla sua Agugliano. Comune da cui è partito anche Paolo Brunelli, grande creativo e “artista” del gelato: alle 18, a Senigallia porta lo Show cooking con il Maestro gelatiere.

Nelle vie limitrofe a piazza Del Duca, come tradizione ci saranno numerosi stand di produttori, panificatori su tutti, che venderanno le proprie tipicità, eccellenze delle aziende agricole marchigiane.

E poi ancora lo street food con le proposte culinarie più interessanti e di qualità, lo spazio pensato per i bambini tra attività, laboratori e giochi, e i convegni per i professionisti del settore, progettati da Confcommercio Marche Centrali e C.I.A. A Palazzetto Baviera, venerdì 28 settembre alle 10 con la C.I.A. si discute di Pane bianco e pane nero, mentre alle 15 con la Confcommercio Marche Centrali si dialoga su un tema delicato e fondamentale: “Allergeni nel mondo della manipolazione”.

Gli organizzatori di Pane Nostrum si avvalgono della partnership della Regione Marche, della Camera di Commercio della Provincia di Ancona e di Moretti Forni.

Tags:

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *