Teseco S.p.A. ad ECOMONDO 2014: una presenza sempre più incisiva nel quadro nazionale dello smaltimento rifiuti e bonifica di siti inquinati

Teseco S.p.A. ad ECOMONDO 2014: una presenza sempre più incisiva nel quadro nazionale dello smaltimento rifiuti e bonifica di siti inquinati

Alla scoperta di una realtà all’avanguardia per rispondere alle diverse esigenze ambientali; nell’ottica della sostenibilità.

teseco smaltimento rifiuti

Durante la nostra partecipazione al workshop:  “Smaltimento rifiuti in impianti e discariche estere (Europa). Tipologia di rifiuti e esperienza di Teseco nella gestione di procedure relative a problematiche di esportazione. Quantitativi smaltibili e condizioni economiche applicabili” organizzato dalla società TESECO S.p.a. presso la sua sede pisana alla presenza di tutti gli stakeholders, abbiamo avuto modo di approfondire, oltre alle tematiche oggetto, anche la nostra conoscenza della realtà Teseco e delle sue potenzialità.
 
La società TESECO, fondata nel 1984 da Gualtiero Masini,  opera nel settore dei rifiuti speciali e nella bonifica di aree industriali inquinate; nello specifico:
• smaltimento rifiuti,
• bonifiche ambientali,  
• bonifica amianto,
• raccolta, trasporto, trattamento, avvio al riutilizzo, smaltimento e/o recupero di rifiuti assimilabili agli urbani, speciali pericolosi e non, attraverso impianti di termovalorizzazione,
• stoccaggio, trattamento, smaltimento propri o convenzionati sia in Italia sia all'estero;
• raccolta, trasporto e smaltimento fanghi civili, agroalimentari con avvio al recupero in impianti di compostaggio o smaltimento in impianti di termovalorizzazione;
• raccolta rifiuti speciali nelle strutture ospedaliere, attraverso il noleggio di contenitori ermetici per la raccolta dei rifiuti in sicurezza direttamente all'interno dei reparti e in laboratori chimici;
• studio e realizzazione di opere di ingegneria ambientale, con bonifica, recupero e valorizzazione di siti inquinati;
• pulizie industriali (impianti, spazi confinati, serbatoi, canalizzazioni ecc.);
• espurgo pozzi neri civili, spazzamento meccanico del suolo;
• prelievo campionamenti e analisi di laboratorio;
• bonifiche di cisterne e serbatoi, bonifiche da amianto;
• emergenze ambientali;
• energie rinnovabili.

Da sempre, nel realizzare i suoi progetti, si muove nella linea del favorire la costruzione di un rapporto armonico tra territorio, industria e ambiente.
In questo senso, la struttura aziendale riflette appieno le metodologie operative: organizzazione per gruppi di lavoro, costante formazione, ricerca e sviluppo di tecnologie, soluzioni innovative.
Qualità, ambiente e sicurezza sono i capisaldi dei processi di lavoro in TESECO, e rispecchiano la grande attenzione anche ai processi di certificazione e di riconoscibilità dei valori.
TESECO opera secondo i criteri del Sistema di Gestione Integrato attraverso le certificazioni per Qualità, Ambiente e Sicurezza.
La politica aziendale di TESECO si fonda su precisi obiettivi e indirizzi strategici, perseguiti attraverso un Sitema di Gestione Integrato che prevede la condivisione dei principi dello sviluppo sostenibile:

• proattività;
• rispetto della legislazione;
• miglioramento continuo degli standard;
• valutazione dei processi e delle attività;
• prevenzione e riduzione dei rischi;
• formazione continua del personale;
• attuazione e aggiornamento di piani di sicurezza;
• confronto e comunicazione con tutti gli stakeholder;
• partnership con fornitori e appaltatori.

Recentemente Teseco ha deciso di rafforzare la propria presenza e la propria visibilità aprendosi al mondo esterno con la partecipazione a vari eventi importanti nel settore ambientale, rendendosi disponibile a collaborazioni con i partner del settore e dando un nuovo assetto organizzativo e gestionale al proprio interno.  In questo senso sono entrati a far parte dell’azienda professionisti con rilevante esperienza nel settore ambientale e in moderni contesti organizzativi.

La Teseco in questo anno ha partecipato a RemTech Expo, l’evento più specializzato in Italia sulle bonifiche dei siti contaminati e la riqualificazione del territorio, ove ha presentato nuove esperienze ed un  approccio innovativo nell’applicazione di metodologie di bonifica di Matrici Contaminate tramite Biotecnologie integrate da processi chimico-fisici in collaborazione con il Dipartimento di Biologia dell’Università di Pisa. Si tratta di processi che, basati sull’attività metabolica di nuovi isolati batterici e fungini brevettati, sono dedicati alla realizzazione e messa a punto di filiere di trattamento disegnate in base alla diversa natura della contaminazione, nell’ottica della sostenibilità ambientale ed economica degli interventi di bonifica e dello specifico obiettivo di recupero.

Inoltre, ha sviluppato un sistema di logistica integrata attraverso un processo informatico che permette al cliente di interagire con la programmazione dei flussi in entrata agli Impianti, che permetterà l’interoperabilità con SISTRI e MUD; a questo argomento verrà inoltre dedicato uno specifico Seminario di una giornata che sarà svolto prossimamente in Teseco;

E ancora, la Società pisana, sarà protagonista con un proprio spazio espositivo ad ECOMONDO 2014 – 18° Fiera Internazionale del Recupero di Materia e di Energia e dello Sviluppo Sostenibile (Rimini Fiera, Pad C1 – Stand 009), nel settore espositivo ReclaimExpo, specificatamente dedicato alle Tecnologie di Bonifica e alla Gestione dei Siti Contaminati.

Last but not least: Teseco ha recentemente aperto le sue porte ai suoi partner mettendo a disposizione il suo know-how e la sua posizione centrale e strategica in un evento formativo ed informativo centrato sulla possibilità e sulle procedure per lo smaltimento rifiuti in impianti e discariche comunitarie, dove sono state presentate tutte le novità, le prospettive offerte dalle nuove notifiche .
Una occasione di socializzazione che prelude a future possibili collaborazioni fra partner, ma anche una giornata, ricca di stimoli e scambi di conoscenze nel settore ambientale, che si è conclusa con una interessante visita agli impianti e laboratori della società, tra i più completi ed efficienti in Italia.

Commenta