SISTRI: entro il 4 maggio 2015 le risposte al Documento di Consultazione

SISTRI: entro il 4 maggio 2015 le risposte al Documento di Consultazione

Decisamente assai risicati i tempi offerti agli operatori professionali del settore e soggetti interessati per rispondere alle domande formulate nel questionario predisposto dalla Consip per evidenziare obiettivi, modalità, strumenti del Sistema, al fine di poter predisporre entro il 30 giugno 2015 il Bando di gara per la gestione del servizio attualmente erogato in regime concessorio dalla società Selex.

consip sistri

Dopo la firma il 20 febbraio 2015 della Convenzione tra il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (MATTM) e Consip SpA, con la quale viene affidato alla centrale di committenza il compito di espletare la gara per l’affidamento in concessione dello sviluppo e della gestione del Sistema di tracciabilità dei rifiuti (SISTRI), servizio attualmente erogato in regime concessorio fino a giugno 2015 dalla società Selex SEMA di Finmeccanica, si è svolto il 15 aprile 2015 un incontro tra MATTM, Consip e i Rappresentanti del Tavolo di Concertazione e monitoraggio del SISTRI, sulle Proposte evolutive del Sistema.

Dall’incontro sono emerse le seguenti proposte migliorative:
- sistema orientato alla «tracciabilità» del rifiuto;
- indipendenza del sistema di tracciabilità dalla verificabilità dei percorsi;
- semplificazione del modello;
- razionalizzazione del sistema mediante l’abbandono delle attuali tecnologie (es., blackbox, chiavette USB);
- utilizzo più flessibile ed efficiente anche attraverso l’adozione di tecnologie innovative;
- introduzione di strumenti di analisi e monitoraggio delle informazioni, anche per rispondere in modo rapido e certo alla Comunità Europea.

Nell’occasione, Consip ha ribadito che entro il 30 giugno 2015 pubblicherà una iniziativa di gara europea che avrà come oggetto:
- presa in carico dell’attuale servizio;
- analisi di dettaglio delle nuove funzionalità, tenuto conto anche dei requisiti proposti dagli stakeholder;
- progettazione e realizzazione;
- gestione dei servizi.

Con l’obiettivo di condividere i principi guida per l’evoluzione del Sistema, Consip annunciava che entro pochi giorni sarebbe stato pubblicato un Documento con una lista di domande alle quali avrebbero potuto rispondere gli operatori professionali del settore e gli altri soggetti interessati per evidenziare obiettivi, modalità, strumenti e quant’altro utile, indicando il 4 maggio 2015 (data assai ravvicinata) come termine utile per l’invio delle risposte.

Nel documento di Consultazione si chiede:
- di segnalare gli obiettivi strategici e le finalità operative che l’evoluzione del sistema dovrebbe prevedere in merito agli aspetti di carattere generale, organizzativo e gestionale;
- di descrivere sulla base dell’esperienza delle proposte, con particolare riferimento agli elementi di semplificazione e di razionalizzazione del sistema;
- rispetto al modello funzionale descritto nella slide 5 della presentazione, si chiede di indicare le e osservazioni in merito al relativo flusso di processo;
- in relazione alle competenze, di proporre le soluzioni tecnologiche innovative (ad es. tachigrafi digitali, rilevazione delle targhe, sistemi informativi interoperabili, ecc.) che potrebbero essere adottate per rendere il Sistema più flessibile ed efficiente.
- esprimere ulteriori osservazioni in merito.

Il questionario compilato dovrà essere inviato esclusivamente a mezzo Posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo email: sistri@postacert.consip.it
 

Commenta