Alla vigilia dell’avvio della seconda fase, il Ministero ha aggiornato il Documento di specifica delle interfacce, del WDSL per i servizi di interazione con i sistemi gestionali esterni, il Documento dei Casi d’uso. Annunciati interventi di manutenzione straordinaria dell’infrastruttura SISTRI che non permetteranno agli utenti di completare il processo con la firma e il caricamento degli eventuali allegati giovedì 30 gennaio (dalle ore 02.00 alle ore 04.00) e da sabato 1° febbraio 2014, dalle ore 20.00 alle ore 08.00 del giorno seguente.

sistri

A poco più di un mese dall’avvio della 2a fase di operatività del SISTRI (Sistema di controllo informatico dei rifiuti), prevista il 3 marzo 2014 per produttori iniziali di rifiuti speciali pericolosi, enti e imprese che trasportano i rifiuti da loro stessi prodotti, Comuni e imprese di trasporto di rifiuti urbani del territorio della Regione Campania, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del Mare ha aggiornato la Sezione Interoperabilità.
In particolare, si tratta della ventunesima versione del Documento di Specifica delle interfacce, al fine di permettere ai sistemi gestionali esterni di interagire con il sistema SISTRI, e la ventesima del WSDL dei Servizi di Interoperabilità che permette di avere a disposizione una piattaforma per eseguire tutte le operazioni di carico, firma, scarico, compilazione schede da parte dei vari soggetti direttamente all’interno dell’interfaccia del software di gestione rifiuti.

Si segnalano gli aggiornamenti del:
*Documento di Specifica delle interfacce:
- paragrafo 3.5.1 Descrizione dei Metodi Esposti con l’estensione del metodo RecuperaSedeScheda, includendo anche il caso di decodifica della posizione rifiuto;
- paragrafo 3.7.1 Descrizione dei Metodi Esposti: tipi di schede collegabili al registro RD1;
* WSDL dei Servizi di Interoperabilità:
- inserimento sezione 2.2.18 Note alla Versione del Documento.

Inoltre, è stata aggiornato il Documento Casi d’uso (ottava versione):
- Sez. 3.1: chiarimento al passo 3;
- Sez. 3.2: specificato valore di default progressivoTratta nel caso monomodale; aggiunta nota con ulteriori dettagli;
- Sez. 4.1: caso intermodale: aggiunta nota che rimarca il caso in cui è fondamentale rispettare il numero di sequenza corretto nel progressivoTratta;
- Sez. 4.2: caso intermodale: ribadita la sequenza corretta di progressivi per le varie tratte;
- Sez. 19: indicato in sintesi come operare in caso di scheda conto terzi per produttore iscritto.

Il Ministero rende noto che dalle ore 02,00 alle ore 04,00 del 30 gennaio 2014 e dalle ore 20.00 di sabato 1° febbraio 2014 alle ore 08.00 del giorno successivo, saranno eseguiti interventi di manutenzione straordinaria. Durante i suddetti lavori i servizi SISTRI rimarranno operativi ad eccezione dei processi di firma e di caricamento di evenutali allegati. Sarà, pertanto consentito agli utenti di compilare le Schede di Movimentazione e/o le Registrazioni Cronologiche e di salvarle, mentre non sarà possibile completare il processo con la firma, così come caricare eventuali allegati. Al termine degli interventi di manutenzione, le Schede e le Registrazioni salvate potranno essere richiamate, potranno essere caricati gli eventuali allegati, e sarà possibile completare il processo con la relativa firma.

Infine per chi volesse avere dati relativi all’utilizzo del Sistema, sono disponibili on line l’andamento delle attività di accesso al SISTRI quotidiano, su base mensile e nei dodici mesi precedenti.

sistri andamento 2013

Come è possibile osservare dal 1° ottobre, data di partenza operativa del Sistema, al 31 dicembre 2013 gli accessi sono stati quasi 600.000, le schede di movimentazione quasi 2,5 milioni e le registrazioni cronologiche effettuate 1,4 milioni.