Per la III edizione del Concorso di design “La foresta in una stanza”, indetto da FSC Italia, con l’obiettivo di porre l’attenzione dei progettisti, della produzione industriale dei consumatori sulla provenienza del legno, è stato scelto il tema “Orti moderni”.
Progettisti e studenti per partecipare al concorso che quest’anno, per la prima volta, prevede la possibilità di utilizzare oltre al legno, il cartone, devono inviare il materiale entro il 30.01.2015.

fsc italia design award

Con il concorso di design La foresta in una stanza, FSC Italia, Associazione di volontariato, indipendente e senza scopo di lucro, che opera in armonia con gli obiettivi e la missione di FSC Internazionale per stimolare la diffusione della certificazione FSC nel nostro Paese, vuole diffondere l’uso del marchio in un settore in cui l’Italia è fra i leader a livello mondiale, l’arredo, con l’obiettivo di porre l’attenzione dei progettisti, della produzione industriale e del consumatore finale sulla provenienza della materia prima legno.

La foresta in una stanza è il filo conduttore di tutte le edizioni ma ad ognuna di esse i designer saranno chiamati a confrontarsi con temi differenti.
Il tema dell’edizione 2015 è “Orti moderni”.
Coltivare un orto permette di ritrovare il giusto contatto con i ritmi lenti della natura, di riscoprire il significato della stagionalità del raccolto e aumenta il benessere psicofisico dato dalla soddisfazione di veder crescere il frutto del proprio lavoro.
Ecco, quindi, che i giardini e i balconi delle abitazioni lasciano spazio alla produzione fai-da-te di lattuga, pomodori, zucchine, melanzane, legumi, piante aromatiche e frutta.

I partecipanti dovranno ideare oggetti, arredi e sistemi innovativi che aiutino l’organizzazione, la coltivazione e la fruizione di un orto e dei suoi frutti. Potranno essere progettate soluzioni, in legno o in cartone, per contenere piccole piante, per riempire i balconi, per arricchire un salotto o una cucina o per condividere con gli amici il piacere di coltivare un orto in casa o in giardino. Si potrà pensare a soluzioni per il trasporto degli ortaggi, il loro stoccaggio e la conservazione. Si potranno studiare kit e packaging degli strumenti e dei prodotti, che soddisfino una o più delle funzioni sopra descritte. In quest’ultimo caso assumerà importanza anche il design grafico proposto, che dovrà sempre essere funzionale al progetto e non fine a se stesso.
I progetti dovranno essere applicabili in contesto domestico e ambienti interni o in spazi privati esterni come terrazzi, balconi e giardini.

Il Concorso, che ha avuto il Patrocinio di EXPO2015, è rivolto a studenti e professionisti italiani e stranieri, che non abbiano compiuto il 41° anno di età al 31/12/15. Si può partecipare singolarmente o in gruppo e, per la prima volta, è prevista la possibilità di scegliere il materiale con cui lavorare: legno o cartone.
Il termine ultimo per inviare il materiale è il 30/01/2015.
Elemento caratterizzante dei premi è la possibilità per i vincitori di vedere realizzato il prototipo del proprio progetto, seguendone il processo di produzione insieme all’azienda (certificata FSC) e concordando con essa eventuali modifiche ed adattamenti.
Sono inoltre previsti premi speciali conferiti da Ottagono, da 40 anni la rivista di riferimento nel mondo del design, e dall’Atelier dell’Innovazione, la Commissione Tematica ADI che ha lo scopo di individuare dei settori strategici per lo sviluppo sociale e produttivo riconducibile all’innovazione.

Per saperne di più sul Bando, sulle modalità di partecipazione, sui premi previsti, nonché per compilare il Modulo di partecipazione, si rinvia al seguente link: www.fsc-italia.it/designaward