In Italia sono 52 le città che hanno deciso di organizzare anche quest’anno un proprio Energy Day nell’ambito di EUSEW 2016, l’iniziativa collaudata promossa dalla Commissione UE per promuovere gli obiettivi energetici e climatici dell’UE e di costituire una importante piattaforma per lo scambio di informazioni e di best practices al fine di incentivare le energie rinnovabili e l’efficienza energetica.
Tra queste, l’E-Drive Day (11 giugno 2016) organizzato in Alto Adige, dove il pubblico potrà testare mezzi di mobilità elettrica e all’idrogeno.

settimana europea energia sostenibile giugno 2016

Quest’anno si svolgerà dal 13 al 17 giugno 2016 la Settimana Europea dell’Energia Sostenibile (EUSEW), l’iniziativa della Commissione UE, avviata nel 2006 e coordinata dall’Agenzia esecutiva per la competitività e l’innovazione (EACI), in collaborazione con la Direzione Generale della Commissione europea per l’energia e il sostegno dell’Agenzia esecutiva per le PMI (EASME), che è diventata un appuntamento consolidato, coinvolgendo numerose città e comuni europei, anche non UE.

L’obiettivo è di promuovere gli obiettivi energetici e climatici dell’UE e di costituire una importante piattaforma per lo scambio di informazioni e di best practices tra i vari esperti di energia sostenibile e dell’efficienza energetica. Al contempo, è l’occasione per discutere l’agenda per l’energia sostenibile dell’UE con le parti interessate e il pubblico.

La XI edizione ha per tema “Building the Energy Union Together” per un utilizzo consapevole e sostenibile dell’energia e per costruire un’economia a basse emissioni di carbonio attraverso l’impiego delle fonti di energia rinnovabile. Il focus di quest’anno è il consumatore che, assieme a tutti i portatori di interesse, attraverso una piattaforma ideale potrà condividere idee e know-how e cooperare per realizzare l “Unione dell’Energia Europea”.
La responsabilizzazione e il coinvolgimento dei cittadini-consumatori e delle comunità - ha dichiarato Miguel Arias Cañete, Commissario UE per Azione per il Clima e l’Energia - saranno la chiave per liberare il pieno potenziale di ogni strategia verde di transizione energetica”.

Sono previsti 320 “Energy Day”, eventi finalizzati a promuovere buone pratiche in tema di energia, organizzati in diverse città europee, e in 17 Paesi associati, anche non UE, che vedranno il coinvolgimento di circa 1.000 organizzazioni e più di 10.000 persone, compresi i maggiori operatori del settore delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica, che dureranno per tutto il mese di giugno e che in qualche caso, sono stati anticipati in questo fine settimana.
In Italia sono 52 le città che hanno deciso di organizzare anche quest’anno un proprio Energy Day nell’ambito di EUSEW 2016, al fine di incentivare le energie rinnovabili e l’efficienza energetica con Mostre, Conferenze, Eventi online e attività quali visite guidate, eventi a porte aperte, seminari, campagne mediatiche, concerti e molto altro.
Tra questi si segnala l’E-Drive Day (sabato 11 giugno 2016), organizzata dalla STA (Strutture Trasporto Alto Adige), che ha per obiettivo primario quello di sensibilizzare la popolazione verso il tema della mobilità sostenibile. L'E-Drive presso il Safety Park a Vadena (BZ) offre una vasta scelta di veicoli elettrici da provare: auto elettriche di diversi tipi e fornitori, percorsi di prova con biciclette elettriche, prove di mountainbike e di fatbike elettriche sulla pista da cross, oltre a prove di guida con moto, scooter e go-kart elettrici. Al Centro Idrogeno a Bolzano Sud, che come ha fatto presente Dieter Theiner, Presidente del Consiglio d'amministrazione dell’Istituto per tecnologie innovative di Bolzano, da piazza Walther potrà essere raggiunto sull'autobus a cella a idrogeno in servizio navetta ogni ora, si potrà provare anche la bicicletta a idrogeno, ammirare auto a idrogeno, nonché visitare il centro con i sistemi di produzione e stoccaggio e la stazione di rifornimento. Entrambi i centri offrono un programma dedicato ai bambini.
Per l’elenco completo degli Energy Day consultare il sito: www.eusew.eu

A Bruxelles (14-16 giugno 2016) si svolgerà una Conferenza ad alto livello con esperti di energia, responsabili politici, rappresentanti della società civile e giornalisti, che si incentrerà su:
- 50 Sessioni tematiche legate all'energia sicura, pulita ed efficiente, organizzate direttamente dalla Commissione UE e da stakeholder selezionati tramite un bando;
- il Networking Village (15-16 giugno) a cui parteciperanno tutti i candidati al Concorso per presentare i loro progetti ai rappresentanti delle varie istituzioni europee e ai vari portatori di interesse;
- l’Assegnazione dei Sustainable Energy Awards (14 giugno) che premiano le più significative realizzazioni di sostenibilità energetica del settore pubblico e privato. Per questa edizione che prevedeva 3 categorie (Imprese; Settore pubblico; Consumatori) sono stati presentati circa 200 progetti, tra i quali un Comitato tecnico di esperti ha individuato 3 finalisti per ogni categoria. Durante una Cerimonia alla presenza di Miguel Arias Cañete, e Jerzy Buzek, Presidente della Commissione Industria del Parlamento europeo, saranno resi noti i vincitori di ogni Categoria e il Premio del pubblico che ha votato online (chiusura il 6 giugno).
Quest’anno tra i finalisti non c’è alcun italiano.