Molte le iniziative in tutta Europa, ma a Firenze è in corso l’evento più importante con il “Festival d’Europa” che culminerà con la Notte Blu dell’11 e 12 maggio.

in gioco europa sei in gioco tu

Oggi, 9 maggio è la Festa dell'Europa, anniversario della Dichiarazione Schuman: il discorso che il Ministro degli Esteri francese Robert Schuman tenne a Parigi nel 1950, in cui fu formulata la proposta di creare una nuova forma di cooperazione politica che avrebbe promosso la pace tra le nazioni europee e per tale ragione considerata l'atto di nascita dell'integrazione europea.

In verità, alla Festa dell'Europa, viene dedicato il periodo che è iniziato sabato 4 maggio con le “porte aperte” al pubblico di tutte le Istituzioni europee e terminerà domenica a Firenze con la conclusione della seconda edizione del Festival d’Europa (7-12 maggio) come occasione di riflessione sull’Europa di domani e laboratorio comunicativo a cui partecipano esperti e addetti ai lavori autorevoli in più di 100 eventi culturali, mostre, spettacoli, iniziative didattiche e scientifiche. All’interno del Festival si inserisce anche la Notte Blu di Firenze L’Europa in 27 ore”che si svolgerà l'11e il 12 maggio con una serie di eventi e spettacoli che proseguiranno per tutta la notte e che sarà possibile seguire in diretta dal proprio smartphone (blEUROck EXPErimenT).

Su tutto il territorio nazionale, comunque, sono in programma iniziative, tra le quali segnaliamo quelle del 9 maggio a Milano, dove il Vicepresidente della Commissione UE Antonio Tajani incontrerà i giovani per parlare sulle opportunità a loro offerte dall’UE e proclamerà la classe vincitrice del concorso “Lavoriamo in Europa”, e del 10 maggio a Roma presso il MAXXI dove saranno presentate una serie di iniziative dedicate agli studenti e a tutto il pubblico dal titolo “Un Viaggio nella tua Cultura”.

La Festa quest’anno assume un significato particolare, essendo stato proclamato dalla Conmmissione UE il 2013 Anno Europeo dei Cittadini dedicato ai cittadini europei e ai loro diritti, nel corso del quale si stanno svolgendo in tutta l’Unione incontri pubblici organizzati per permettere ai membri della Commissione di sapere quali sono le aspettative dei cittadini sul futuro e, al contempo, ai cittadini europei di conoscere meglio i loro diritti derivanti dalla cittadinanza europea.

In questi vent’anni di cittadinanza dell’Unione è stato fatto molto (un recente sondaggio UE indica che oggi ben il 63% dei cittadini si sente “europeo” ed è consapevole del proprio status), ma non sempre gli effetti della cittadinanza sono noti a tutti. Per aiutare i cittadini a capire ed esercitare i propri diritti è stato istituito il servizio “La Tua Europa” che offre consulenza gratuita e personalizzata nella propria lingua, per chiarire la normativa europea applicabile ai singoli casi e quale organismo può offrire un ulteriore aiuto, se necessario.

È possibile fissare un appuntamento per la prossima consulenza, fissata al 24 Maggio dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00 presso la Rappresentanza della Commissione europea a Roma, in Via IV Novembre 149, 00157, scrivendo al seguente indirizzo e-mail: comm-rep-it-info@ec.europa.eu e indicando nell’oggetto “CONSULENZA GIURIDICA”.
Inoltre, è possibile consultare il servizio “La tua Europa” al seguente sito web: http://europa.eu/youreurope/advice/index_it.htm e fare le tue richieste tramite il modulo on-line.