Klimahouse 2014: a Bolzano l'edilizia eco-sostenibile è di casa!

Klimahouse 2014: a Bolzano l'edilizia eco-sostenibile è di casa!

Torna a Fiera Bolzano dal 23 al 26 gennaio 2014 con un programma sempre più ricco di novità ed iniziative esclusive, Klimahouse 2014, la storica fiera internazionale per l’efficienza energetica e il risanamento in edilizia

IMG 7803-Modifica
Con i suoi nove anni di impegno nell’anticipare le nuove influenze internazionali, Klimahouse è diventata un punto di riferimento nel panorama fieristico italiano sulle tematiche dell’edilizia sostenibile e della ricerca di soluzioni innovative per il risanamento energetico degli edifici e della riqualificazione dell’immenso patrimonio del costruito

Precursore di un trend socio-economico che si è diffuso in Italia solo negli ultimi anni, la manifestazione è oggi un'occasione di incontro e di crescita per architetti, progettisti, costruttori edili e utenti finali che desiderano costruire abitazioni secondo criteri di efficienza energetica e di sostenibilità.

Cogliere il futuro con un nuovo atteggiamento, con un occhio a quello che succederà nei prossimi anni - ha spiegato Gernot Rössler, Presidente di Fiera Bolzano - L’edilizia sostenibile e il risparmio energetico, rappresentano le sfide vere del nostro secolo: consumare meno e costruire nel rispetto dell’ambiente è un must che tocca da vicino cittadini, imprese e Pubblica Amministrazione. E in questo processo evolutivo, Fiera Bolzano intende garantire il proprio impegno per offrire nuovi stimoli all'economia e agli imprenditori che continuano ad investire in ricerca e innovazione”.

Formula vincente della manifestazione, il calibrato mix tra uno spazio espositivo, dedicato alle novità di prodotto proposte dalle oltre 400 aziende di settore selezionate da una giuria di qualità, e gli articolati programmi di eventi formativi e informativi messi a punto con partner di primo piano.


Si inizia con il tradizionale Congresso Internazionale organizzato da Fiera Bolzano in collaborazione con l’Agenzia CasaClima, dal Titolo “Costruire con Intelligenza”, che propone numerosi approfondimenti sui temi più attuali e discussi nell’ambito della bioedilizia grazie alla partecipazione di illustri ospiti di fama internazionale.

Novità assoluta dell’edizione 2014 è l’iniziativa “Go to Klimahouse 2014…!”, un servizio “all inclusive” comprensivo di trasferimento in pullman da diverse città del nord Italia – Bergamo, Brescia, Bologna, Mantova, Verona, Mestre, Padova e Vicenza - con ingresso in fiera e visita guidata al quartiere ecosostenibile “Casanova” di Bolzano.

Esteso su circa 350.000 m3 e con 950 appartamenti per 3.000 abitanti, l’eco-quartiere “Casanova” sarà anche meta dell’iniziativa City Parcour per un confronto diretto tra i visitatori e gli inquilini sugli interventi, le sfide affrontate, i costi sostenuti e soprattutto su come è cambiata la loro qualità di vita.

Rinnovato anche il programma degli Enertour, le visite tecniche alle CaseClima e ai “Net Zero Energy Buildings”, con nuovi tour a edifici CasaClima R energeticamente risanati in Alto Adige.

Tra i numerosi eventi organizzati in Fiera, la mostra “Risanamento oggi e domani” di APA, Associazione Provinciale dell’Artigianato di Bolzano, illustra con modelli in scala 1:1 la trasformazione di costruzioni ad alto consumo energetico in edifici CasaClima di classe energetica A, B o Gold, evidenziando gli "errori da evitare".

Particolarmente interessante è anche la presentazione della nuova macchina di frammentazione elettrodinamica per la disgiunzione di materiali compositi edili sviluppata da Fraunhofer Istitut für Bauphysik, che sarà presentata dall’Istituto di Holzkirchen di Monaco (Germania).

A seguito del successo ottenuto in questi anni, tornano infine i due premi rivolti alle aziende espositrici: il Marketing Award, organizzato da Fiera Bolzano in collaborazione con una giuria di esperti, che valorizza le migliori strategie di marketing e comunicazione delle imprese e il Klimahouse Trend, in partnership con il Gruppo 24 Ore, che individua i prodotti più innovativi ed efficienti.

Commenta