Nell’ambito della Campagna di informazione e comunicazione per far conoscere le grandi potenzialità dell’efficientamento energetico in termini di risparmi economici e ambientali, l’ENEA e il MiSE hanno presentato a Forum PA (24-26 maggio 2016) il Concorso rivolto a giornalisti e a giovani under 25 per premiare i migliori articoli, spot, foto e servizi radio-tv sull'efficienza energetica.

italia in classeA premio energia intelligente

L’efficienza energetica è la fonte più “intelligente” del mix energetico: contribuisce alla lotta ai cambiamenti climatici, migliora il comfort, riduce le bollette.
Negli ultimi anni, l’Italia ha risparmiato 2 miliardi di euro in termini di riduzione delle importazioni di petrolio e gas e ha potuto evitare l’emissione di 18 milioni di tonnellate di CO2, grazie alle politiche per l’efficienza energetica - ha dichiarato il Presidente dell’ENEA, Federico Testa, intervenendo al Convegno “Le politiche ambientali per lo sviluppo sostenibile dopo Parigi 2015”, svoltosi a Roma nell’ambito del Forum PA ( 24-26 maggio 2016 ) - Occorre quindi continuare in questa direzione e riuscire a cogliere occasioni importanti come i fondi europei 2014-2020 che possono dare un contributo essenziale al raggiungimento degli obiettivi ambientali dopo la COP21, ma anche alla ripresa economica considerate le dimensioni delle risorse in gioco”.

In Italia gli oltre 13.000 edifici pubblici consumano ogni anno 4,3 TWh di energia per una spesa complessiva di 644 milioni di euro. Di questi circa il 20% è quello più energivoro con un consumo pari a 1,2 TWh ed una spesa di 177 milioni di euro. Secondo le stime ENEA è possibile ridurre di oltre il 40% il consumo di questi edifici più inefficienti, con un risparmio pari a 73 milioni di euro, mettendo in campo interventi sull’involucro edilizio e sugli impianti, ma anche un cambio di comportamenti negli usi energetici.

Al Forum PA l’ENEA era presente nell’ambito della Campagna nazionale MiSE-ENEA sull’efficienza energetica “Italia in Classe A”, iniziativa che fa parte del Programma di Informazione e Formazione sull'efficienza energetica (ex art.13 del Dlgs 102/2014, in attuazione della Direttiva 2012/27/UE), per far conoscere a PMI, dipendenti pubblici, famiglie, studenti e istituti bancari gli strumenti, le opportunità e l'importanza dell'efficienza energetica e far nascere una cultura diffusa sull'uso efficiente ed eco-sostenibile delle risorse energetiche ed ambientali.

L’ENEA nel suo ruolo di Agenzia nazionale per l’efficienza energetica - ha aggiunto Testa - ha come obiettivo il supporto al decisore pubblico nella predisposizione di misure operative per la promozione di interventi di miglioramento dell’efficienza energetica, il monitoraggio degli obiettivi nazionali di risparmio e la definizione di scenari di applicazione”.

Nel corso della Manifestazione è stato presentato il Concorso “Italia in Classe A - Premio Energia Intelligente”, rivolto a giornalisti e a giovani under 25 per premiare i migliori articoli, spot, foto e servizi radio-tv sull'efficienza energetica.

L’obiettivo del Concorso è, appunto, di valorizzare l'informazione e la diffusione di notizie sull'efficienza energetica, attraverso messaggi concepiti con un linguaggio semplice e chiaro rivolti al grande pubblico e ai media, con particolare riferimento agli strumenti e agli incentivi disponibili, all'innovazione tecnologica e all'uso efficiente dell'energia, in ambito pubblico e privato, negli edifici abitativi, nel terziario, nell'industria, nei trasporti e nella pubblica amministrazione.
Il concorso terminerà il 15 novembre 2016 e sono previsti premi per le seguenti categorie:
1. articoli pubblicati su carta stampata ed agenzie di stampa (testate registrate);
2. servizi diffusi su radio e televisioni (testate registrate);
3. articoli, foto e servizi audio-video diffusi sul web (testate registrate);
4. fotografie e/o illustrazioni/vignette inedite;
5. video/spot inediti;
6. premio under 25 per articoli, foto o servizi audio-video inediti;
7. testata giornalistica registrata.

La partecipazione al concorso per le categorie 1, 2, 3, 7 prevede la pubblicazione degli elaborati su testate italiane registrate a diffusione nazionale, regionale o locale dal 15 maggio al 15 novembre 2016. Alle categorie 4, 5 e 6 che prevedono materiali inediti possono partecipare anche non giornalisti. Per le categorie 1, 2, 3, 4 e 6 il premio è di 3.000 euro, mentre per i video/spot della categoria 5 l'importo è di 5.000 euro.

Alla categoria 7 potranno partecipare tutte le testate giornalistiche registrate e alla prima classificata sarà consegnata una targa con una menzione speciale per l'approfondimento e la qualità dei servizi dedicati alle tematiche dell'efficienza energetica.

Le candidature saranno valutate da una giuria composta da esperti di ENEA, MiSE e Commissione UE, supportata da un Comitato tecnico-scientifico.
Per ogni ulteriore informazione si rinvia al testo integrale del Bando, mentre il modulo di partecipazione e le modalità per l'invio telematico del materiale potranno essere attinti tramite il portale www.italiainclassea.enea.it