28-30 maggio 2013, Palazzo dei Congressi di Roma Tutte le informazioni su www.forumpa.it

logo forum pa 2013

“Il Paese alla sfida della trasparenza” è il tema guida della ventiquattresima edizione di FORUM PA, in programma al Palazzo dei Congressi di Roma dal 28 al 30 maggio 2013.

Carlo Mochi Sismondi, presidente di FORUM PA, ci spiega il perché di questa scelta: "Se non abbattiamo il muro dell’opacità che ci cresce intorno sia nelle istituzioni e nell’amministrazione, sia nel privato, non andiamo più da nessuna parte. Anzi torniamo indietro, e velocemente anche nell’economia reale che, come sappiamo, trova una spinta essenziale proprio dalla fiducia. Perché il Paese è in crisi per la mancanza di lavoro e di soldi, ma è ancora più in crisi per la mancanza di speranza. E senza speranza non c’è né partecipazione, né imprenditoria, né politica sana; ma la speranza non può che nascere dalla fiducia e la fiducia trova terreno fertile solo nella trasparenza e nella verità”. “E’ su queste basi – conclude Mochi Sismondi – che abbiamo scelto il tema guida di FORUM PA 2013: non un tema buonista o astratto, ma anzi sfidante, concreto e fecondo che può essere declinato utilmente in tutti gli aspetti dell’Open Government che andiamo insieme costruendo.”

SEI TEMI PER TRE GIORNATE
La trasparenza – come premessa per una partecipazione reale e non di facciata dei cittadini alla vita politica e sociale e base di partenza affinché investimenti e creatività possano trovare spazio nel nostro Paese - costituisce quindi il filo rosso che lega i sei temi di questa edizione. Si comincia martedì 28 maggio con una domanda: Quale PA per quale Paese?. La risposta è ancora in divenire, l’aspirazione è verso un modello nuovo di pubblica amministrazione che sappia governare i cambiamenti in atto e rispondere davvero ai bisogni delle persone e delle imprese. Altro tema centrale nella prima giornata è la “Programmazione 2014-2020 nelle politiche di coesione”: in un momento di passaggio, in cui il ciclo di programmazione 2007-2013 si sta chiudendo e una nuova stagione di impiego dei fondi europei sta per partire, è necessario confrontarsi sulle innovazioni nelle procedure di utilizzo dei fondi, sulle nuove sfide per le amministrazioni territoriali e sulle principali traiettorie di sviluppo a disposizione.

Mercoledì 29 maggio, parte poi una due giorni di approfondimento sulle “Smart Cities”, le città intelligenti che mettono al centro il cittadino; si farà il punto sui progetti avviati in Italia e sulle principali visioni ed esperienze internazionali, grazie alla collaborazione con ANCI e con il Progetto Peripheria. Sempre il 29 maggio, focus sull’"Innovazione tecnologica in sanità”: esperti provenienti da Europa e America porteranno la loro visione e la loro esperienza in materia di eHealth. Nelle tre giornate di manifestazione numerosi gli appuntamenti sul tema della “PA digitale”, il cui evento centrale si terrà il 30 maggio con il sottotitolo “Do more with less”: come risparmiare grazie alle tecnologie e come usare le stesse Ict in maniera più efficiente (per esempio grazie al cloud, alla sicurezza informatica, alla business continuity). Infine FORUM PA 2013 dedica un focus e una giornata di lavori (il 30 maggio) alla “Cittadinanza attiva”: nell’Anno europeo dei cittadini, a partire da buone pratiche di innovazione sociale e di partecipazione civica, si lavorerà per avviare nuovi modelli di governo per le città italiane.

OPEN PA: UN RICONOSCIMENTO PER AMMINISTRAZIONI CHE “RENDONO CONTO” AI CITTADINI
Proprio sul tema della trasparenza FORUM PA ha lanciato un’iniziativa con l’obiettivo di scoprire e far conoscere le migliori pratiche di accountability: l’iniziativa si chiama “Open PA”, è realizzata in collaborazione con la Camera di Commercio di Roma e con la collaborazione scientifica di ANORC, e metterà in luce le amministrazioni che si stanno muovendo sulla strada della “trasparenza dinamica”. Parliamo quindi di amministrazioni che, attraverso l'indicazione chiara dei risultati e dell'azione pubblica, mettono i cittadini in condizione di capire e giudicare se le tasse pagate corrispondono al valore restituito. La domanda non è "quanto costa?", ma "quanto si spende rispetto agli altri e, a parità di spesa, qual è il livello dei servizi?". Attraverso le segnalazioni arrivate dagli esponenti di punta di movimenti e organizzazioni che si muovono per la trasparenza, unite alle segnalazioni raccolte con un Panel aperto a tutta la community di FORUM PA, verranno individuate le amministrazioni che hanno fatto dei passi importanti in questa direzione, ma anche le PMI che hanno operato per rendere possibile questa trasparenza tramite l’uso delle nuove tecnologie e le associazioni che hanno stimolato le amministrazioni o che hanno operato sui dati resi disponibili dalle PA per renderli più chiari ai cittadini, favorendo un’opera di controllo e di confronto. Una giuria nominata da FORUM PA e dalla Camera di Commercio di Roma esaminerà le esperienze segnalate dai due Panel e individuerà quelle meritevoli di riconoscimento (non sarà attribuito un rank, ma un’attestazione di merito pari per tutti i soggetti ritenuti meritevoli). La premiazione sarà il momento centrale del convegno "Dalla trasparenza statica alla total disclosure" che si terrà il prossimo 29 maggio a FORUM PA 2013.

IL PIÙ GRANDE EVENTO DI FORMAZIONE GRATUITA PER LA PA
In conclusione, FORUM PA sarà anche quest’anno un’occasione unica di confronto tra amministrazioni, imprese, soggetti della ricerca e del terzo settore che vogliono far sentire la propria voce su questi temi e proporre un percorso comune per la crescita e la competitività. Saranno centinaia le occasioni di lavoro collaborativo e formazione gratuita nei tre giorni di manifestazione. La stessa scelta del Palazzo dei Congressi, al posto della tradizionale Fiera di Roma, rispecchia il format centrato sugli incontri che FORUM PA ha sposato nelle ultime edizioni: si moltiplicano i luoghi, le sale, le occasioni per il confronto tra operatori, dal seminario al workshop, ai tavoli di lavoro su progetti specifici. Anche l’area espositiva, infine, superando la logica della manifestazione “vetrina”, è progettata per favorire gli incontri B2B (Business to Business) e B2G (Business to Government) e per ospitare Seminari in cui illustrare le migliori soluzioni per l’innovazione organizzativa e di processo nella PA.

FORUM PA 2013
Palazzo dei Congressi di Roma (EUR)
Piazza John Fitzgerald Kennedy, 1
Da martedì 28 maggio a giovedì 30 maggio 2013
La mostra è aperta al pubblico dalle ore 9.00 alle ore 18.00
L'ingresso alla Manifestazione è libero e gratuito
Tutte le informazioni e il form per accreditarsi sono on line sul sito della manifestazione
Su twitter #forumpa2013