La Manifestazione biennale, in svolgimento a Fermo Forum dal 30 gennaio al 1° febbraio 2015, si qualifica come una vetrina esclusiva di macchinari e attrezzature, prodotti e servizi per tutte le fasi delle lavorazioni sia in campo che in cantina o in frantoio. In contemporanea, il quartiere espositivo ospita anche Beertech, Salone dedicato alla birra artigianale.

enoliexpo 2015

EnoliExpo Adriatica, Fiera nazionale biennale specializzata per la vitivinicoltura e l'olivicoltura, in programma dal 30 gennaio al 1° febbraio 2015 a Fermo, alla sua 2a edizione si appresta già a divenire una Fiera di riferimento per macchinari, attrezzature, prodotti e servizi per tutte le fasi di lavorazione: nell’oliveto e nel vigneto; nel frantoio e in cantina, nei processi di confezionamento e commercializzazione. Il tutto con gli obiettivi di salvaguardare le rese, migliorare la qualità, valorizzare i sottoprodotti, abbattere i costi e diffondere brand e valore della produzione.

Una mission che trova forma e sostanza con due azioni parallele: da un lato, una vasta esposizione di macchinari, attrezzature, prodotti e servizi per queste due filiere, garantita dalla presenza di oltre 100 espositori nazionali e stranieri; dall’altro, una fitta rete di seminari e aggiornamenti professionali che per tre giorni vedranno animare le sale convegni del Fermo Forum, con la partecipazione dei più autorevoli esperti e ricercatori in materia.

Oltre a numerosi operatori provenienti da Puglia, Campania, Lazio, Abruzzo, Umbria, Toscana, Emilia Romagna, la cui presenza è garantita da pullman coordinati da una preziosa rete di supporto delle associazioni di categoria e delle organizzazioni professionali, grazie alla collaborazione del Forum delle Camere di Commercio dell’Adriatico e dello Ionio, la Manifestazione coinvolgerà anche operatori dell’area balcanica (Bulgaria, Serbia, Croazia, Albania, Grecia), identificandosi con la Macroregione Adriatico-Ionica, la cui Strategia (EUSAIR) è stata recentemente lanciata dall’Unione europea.

Sullo sfondo la consapevolezza dell’esclusività di un evento che ha scelto di sostenere due fiori all’occhiello dell’agroalimentare italiano, nell’anno in cui l’EXPO 2015 di Milano offrirà alle nostre eccellenze Made in Italy una formidabile vetrina internazionale.

Contestualmente ad EnoliExpo, il quartiere espositivo ospita anche Beertech, Salone dedicato alla birra artigianale con idee e soluzioni per permettere ai piccoli e medi birrifici di migliorare la qualità e posizionarsi meglio sul mercato. Saranno presenti alcune primarie aziende produttrici di macchinari, attrezzature e servizi in grado di offrire al visitatore-produttore di birra interessanti e innovative soluzioni nei processi di stoccaggio, imbottigliamento e packaging. Si tratta, insomma, di quella parte finale del processo produttivo di birra artigianale che può beneficiare del supporto e dell’esperienza di imprese già specializzate per questi segmenti nelle altre similari filiere del vino e dell’olio.

Saranno presenti oltre 150 marchi italiani e stranieri con il meglio delle tecnologie presenti oggi sul mercato, distribuiti sul 35% in più di spazi espostivi rispetto alla prima edizione, occupando anche un’area esterna - ha dichiarato Sonia Villani Responsabile della Manifestazione e Amministratrice della Globe Trotter, Società che organizza EnoliExpo - Una ricca attività convegnistica con aggiornamenti professionali e seminari che vedranno la partecipazione di alcuni dei più autorevoli esperti di viticoltura e olivicoltura. L’entusiasmo che abbiamo riscontrato tra gli espositori, ci conferma che confidano fortemente in questa manifestazione, unica nel suo genere, posizionata in una città facilmente raggiungibile dal Nord e dal Sud d’Italia, ma anche dall’area tirrenica”.