Come da tradizione, il Prof. Luciano Morselli per quest’anno pone all’attenzione dei frequentatori della Fiera internazionale del recupero di materia ed energia e dello sviluppo sostenibile ( Rimini Fiera, 6-9 novembre 2013) un’altra delle specie a rischio di estinzione nella Lista Rossa dell’International Union for Conservation of Nature (IUNC).

la-chiocciola-dorata

Negli ultimi  otto anni Luciano Morselli che è stato per sedici anni Presidente del Comitato scientifico di ECOMONDO e che da quest’anno sarà sostituito dal Prof. Fabio Fava del Dipartimento di Ingegneria Civile, Chimica Ambientale e dei Materiali all’Università di Bologna, Negli ultimi  otto anni Luciano Morselli, ha  messo in rilievo le specie a rischio per l’inquinamento, le condizioni climatiche, le azioni dell’uomo sull’ambiente, che minacciano sempre più la biodiversità: 2006, la Rana Blu; 2007, la Rondine Rossa; 2008, l’Ape Verde; 2009, Cavalluccio Marino Rosa; 2010, Anatra dal Becco Blu; 2011, la Salamandra dalla Coda Rossa; 2012, Il Tordo Americano; e ora, nel 2013, la Chiocciola Dorata.

luciano-morselliLe Chiocciole d’acqua dolce sono rappresentate da circa 6.000 specie molto diverse fra loro per forma, dimensioni, habitat, ciclo e durata di vita; costituiscono una fonte di cibo per uccelli, pesci, mammiferi e altri invertebrati, oltre che per gli esseri umani. Inoltre, svolgono un ruolo chiave nel riciclo dei nutrienti, nella generazione del suolo e nella filtrazione dell'acqua, e sono buoni indicatori della qualità ambientale, in particolare per fiumi, laghi, paludi, praterie e boschi.

La “Chiocciola dorata” (Sardohoratia islamioides), endemica In Italia, è distribuita più precisamente nella sola Sardegna occidentale, dove è stata rilevata nelle acque interstiziali di tre sorgenti all'interno di una regione carsica. Vivendo in un habitat acquatico-sotterraneo, dal punto di vista morfologico può tendere alla perdita o riduzione degli occhi e della pigmentazione. Come la maggior parte delle chiocciole di sorgente, si nutre utilizzando una radula, con cui raschia le superfici rocciose.

Essendo limitata ad un’area ristretta, i numeri della sua popolazione sono presumibilmente relativamente bassi e la possibile scomparsa di una sub-popolazione da una delle tre località in cui è stata rilevata (probabilmente a causa di modifiche apportate alla sorgente per estrarre acqua) suggerisce una tendenza alla diminuzione.

Le principali minacce per questa specie sono rappresentate dal suo areale ristretto, dall’inquinamento delle acque e dalle attività di estrazione delle acque sotterranee.

La chiocciola, attraverso la realizzazione graficadi Morselli che è anche apprezzato artista, sarà trasformata in un gadget in ecoallene, in distribuzione durante la Fiera, e riprodotta su diversi oggetti in carta latte e carta frutta, tutti prodotti derivati dal riciclo degli imballaggi Tetra Pak.

luciano-morselli-la-chiocciola-dorata

Luciano Morselli – La chiocciola dorata  Acrilico su carta latte –18x26 cm – 2013 
Luciano Morselli – Univ. di Bologna, Polo di Rimini