Si terrà a Parma il 6 maggio durante il 17° Salone Internazionale dell’Alimentazione  (5-8 maggio 2014) il Workshop internazionale, promosso all’interno del progetto europeo MED SINERGIA ed organizzato da Federalimentare ed ENEA, per far conoscere le innovazioni e le applicazioni concrete al settore agroalimentare delle tecnologie dell’efficienza energetica  e l’integrazione delle rinnovabili nel ciclo produttivo.

cibus parma 2014

L'energia rappresenta un elemento cruciale per la competitività delle imprese. Le imprese agroalimentari, spesso di piccole dimensioni e prive di competenze specifiche in campo energetico, sono concentrate nella cura della qualità dei prodotti, della sicurezza e del marketing, trascurando spesso altri e rilevanti aspetti relativi ai processi, alle strutture produttive o alle macchine per la lavorazione.
Le moderne tecnologie energetiche innovative consentono di migliorare le performance produttive, diminuendone i costi. Tuttavia la loro diffusione, soprattutto nelle piccole e medie imprese (PMI), è lenta e necessita di specifiche azioni di promozione, che presuppongono la messa a punto di prodotti e metodi specifici per raggiungere le migliaia di piccole e media imprese del nostro Paese.
Tale situazione, con molte analogie, può essere rilevata anche in gran parte dei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo.
I costi dell’energia, necessaria per pastorizzare, essiccare, raffreddare, riscaldare, possono essere rilevanti e per ridurne il peso le imprese possono mettere in atto sia azioni tese ad una migliore efficienza energetica sia alla produzione di energia tramite le fonti rinnovabili. In tal senso molte imprese agroalimentari,  valorizzando i loro scarti per produrre energia, possono trasformare un problema in una opportunità.
Il panorama dell’offerta tecnologica si è ampliato moltissimo negli ultimi anni e molte tecnologie hanno raggiunto un livello di affidabilità ed economicità tanto che l’investimento si può ripagare in pochi anni.

Il Progetto SINERGIA cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale - Programma transnazionale MED, e coordinato dall’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo sostenibile (ENEA), ha come finalità il trasferimento di modelli di efficienza energetica e la diffusione di tecnologie rinnovabili, che consentano alle PMI del settore agro-alimentare dell’area mediterranea di ridurre i propri consumi energetici e migliorare la propria competitività. Otto Partner di sei Paesi diversi sono impegnati a promuovere e diffondere le nuove tecnologie ed i loro modelli di implementazione presso le migliaia di piccole e media imprese del bacino mediterraneo.
Vi sono una serie di ostacoli da superare per poter efficacemente trasferire alle imprese le informazioni e spingerle verso l’introduzione delle innovazioni e questi ostacoli sono spesso di natura non tecnologica, ma culturale, sociale ed economica. Riconoscere questi ostacoli e la loro definizione può aiutare a mettere in atto politiche, azioni e misure capaci di favorire la penetrazione dell’innovazione tecnologica.

L’Unione europea si è impegnata in questa azione e altrettanto sta facendo l’Italia, anche attraverso nuovi schemi di incentivazione rivolti alle imprese, ma gli sforzi, visti gli ambiziosi obiettivi europei di riduzione dei consumi energetici e delle associate emissioni, devono essere incrementati.

Il Progetto SINERGIA che riunisce partner scientifici del settore energetico, Agenzie di trasferimento tecnologico e Associazioni di categoria del settore agroalimentare sta sviluppando strumenti e metodi per supportare le imprese a divenire consapevoli delle opportunità di innovazione e risparmio.

In questo contesto, i partner del progetto hanno organizzato per il 6 maggio 2014 un Workshop internazionale presso il 17° Salone internazionale dell’alimentazione (CIBUS) che si terrà a Parma dal 5 all’8 maggio, dal titolo “Tecnologie energetiche innovative: opportunità e benefici per le PMI agroalimentari" con lo scopo di far conoscere le innovazioni e le applicazioni concrete al settore agroalimentare delle tecnologie dell’efficienza energetica  e l’integrazione delle rinnovabili nel ciclo produttivo, anche attraverso diversi casi studio di applicazioni di tecnologie innovative sviluppate in altri progetti europei o da imprese.
 
Per la registrazione online: eventi.enea.it