Il tema di quest’anno è dedicato al binomio “Acqua e Lavoro”, lo stesso che dà il titolo al nuovo “Rapporto sullo sviluppo mondiale dell'acqua” (WWDR 2016) che sarà presentato all’ILO, per sottolineare come dalle risorse idriche dipendano la metà dei lavori svolti a livello globale.
Poiché questo collegamento non è facile da cogliere, l’UN-Water, la piattaforma interagenziale dell’ONU, ha sviluppato un’apposita pagina interattiva e utili materiali didattici.

world water day 2016

Il 22 marzo di ogni anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua (World Water Day), istituita dalle Nazioni Unite nel 1992 come parte integrante delle Direttive di Agenda 21, adottate dalla Conferenza di Rio sullo Sviluppo Sostenibile, per focalizzare l’attenzione sull’importanza di questo bene naturale e richiamare alla necessità che il suo utilizzo avvenga in modo responsabile e sostenibile.

Ogni anno il team ONU per il WWD propone un tema incentrato su uno specifico aspetto della preservazione delle risorse idriche. Quello per il 2016 è il rapporto “Acqua e Lavoro”.
Guarda il trailer ufficiale.

Quasi la metà (1,5 miliardi) di tutti i lavoratori del mondo svolgono attività in settori che sono direttamente collegati alle risorse idriche o dall’acqua dipendono per garantire la gamma dei servizi che forniscono. Tuttavia, milioni di persone che lavorano con l’acqua spesso non sono protetti adeguatamente nei loro fondamentali diritti del lavoro. Per questo il tema di quest’anno si concentra su come la quantità e qualità dell’acqua può cambiare la vita e i mezzi di sussistenza dei lavoratori e, anche, trasformare le società e le economie.

Questo collegamento non è facile da cogliere e per questo UN-Water, la piattaforma di collaborazione fra le 27 agenzie, dipartimenti e programmi dell’ONU che affrontano le questioni legate alle risorse idriche e che include anche organizzazioni non governative quali partner, ha sviluppato una pagina interattiva con i principali nessi e utili materiali didattici.

In tutto il mondo la Giornata verrà celebrata con manifestazioni, convegni e iniziative varie, ma l’evento ufficiale si svolgerà presso la sede dell’Organizzazione Mondiale del Lavoro (ILO) a Ginevra, dove sarà lanciato il “Rapporto sullo sviluppo mondiale dell'acqua” (WWDR 2016) dal titolo correlato al tema della WWD 2016 “Water and Jobs” che quest’anno, oltre che in inglese, sarà redatto anche in lingua francese e spagnola.