La trasmissione radiofonica “Caterpillar” che da 12 anni promuove l’iniziativa per sensibilizzare sul tema dello spreco energetico, quest’anno promuove la mobilità sostenibile e la Campagna “Bike the Nobel” per candidare la bicicletta al Premio Nobel per la Pace.

locandina millumino 2016


È giunta alla sua XII edizione “M’illumino di Meno”, la più grande Campagna radiofonica di sensibilizzazione dei consumi energetici, lanciata dalla trasmissione Caterpillar, in onda su Radio2 RAI dal lunedì al venerdì dalle 17.35 alle 19.00, che “spegne” simbolicamente ogni anno tutt’Italia.


L’iniziativa che si avvale da anni dell'Alto Patrocinio del Parlamento Europeo e della Presidenza della Repubblica, nonché delle adesioni di Senato della Repubblica e Camera dei Deputati, ha l’obiettivo di raccontare best practice in ambito di risparmio energetico da parte di Istituzioni, Comuni, Associazioni, Scuole, Imprese e singoli cittadini, promuovendo la riflessione sul tema dello spreco di energia, che si può evitare con interventi strutturali, ma anche con semplici accorgimenti che ogni singolo individuo può mettere in pratica.

La coibentazione, l'uso di fonti rinnovabili, il ricorso a mezzi di trasporto meno impattanti sull'ambiente, l'attenzione a disattivare gli apparecchi elettronici che non si stanno utilizzando, sono un patrimonio a disposizione di tutti.

M’illumino di meno” culmina nella “Giornata del Risparmio Energetico” - quest'anno il 19 febbraio 2016 - dedicata all'ormai consueto simbolico “silenzio energetico” per attirare l’attenzione sull’efficienza e sul consumo intelligente di energia: in questa data si chiede infatti lo spegnimento dell'illuminazione di monumenti, piazze, vetrine, uffici, aule e private abitazioni.

Negli anni la Giornata ha spento alcuni dei monumenti più in vista d’Italia e d’Europa ed è diventata una vera e propria festa, dando vita ad una sorta di gara nell'inventarsi nuovi modi per aderire allo spirito dell'iniziativa, non solo spegnendo simbolicamente le luci, ma anche organizzando eventi e manifestazioni a tema sul territorio (dalla squadra di pallavolo che si allena a lume di candela al museo che organizza una visita con la sola luce naturale; dal giretto spegni luci nelle scuole all'esperto di razionalizzazione dei consumi che gira nei negozi del centro vestito da supereroe): una sorta di gioioso “pride” della gestione intelligente delle risorse e della produzione da fonti rinnovabili, per ripensare un futuro sostenibile.

Ai simbolici spegnimenti illustri e all’invito ad accendere, ove possibile, luci “pulite”, facendo ricorso a fonti rinnovabili e sistemi intelligenti di illuminazione, il focus in chiave propositiva e formativa dell’edizione 2016 è dedicato al tema della Mobilità sostenibile.

A tal fine è stata lanciata la Campagna “Bike the Nobel”, iniziata il 16 gennaio 2016 con la partenza dalla sede RAI di Corso Sempione a Milano  della ciclista estrema pluripremiata Paola Giannotti che dopo 2.100 km. ha raggiunto Oslo il 28 gennaio per portare simbolicamente la candidatura della bicicletta al Premio Nobel per la Pace.

L’iniziativa vuole aggregare tutto il mondo del ciclismo: dai più grandi ciclisti professionisti italiani (hanno aderito il CT della Nazionale Davide Cassani, Vincenzo Nibali, Fabio Aru, ecc.) alle associazioni amatoriali (la Fiab, Cyclopride, le Critical Mass, ecc.), le ciclofficine e tutti coloro che pedalano per andare al lavoro o per piacere.

Quest’anno, quindi, l’invito per gli amministratori e i cittadini è quello di basare la propria adesione sul tema della mobilità sostenibile: promuovendo l’uso della bicicletta e di tutti i mezzi a basso impatto energetico come simbolo di pace e di rispetto per l’ambiente: pedalate cittadine, incentivi a usare i mezzi pubblici, pedibus scolastici, la rinuncia di un giorno ad usare all’automobile sono solo alcune delle tante iniziative che è possibile organizzare nei proprio territori per aderire.

Dal 1° febbraio e fino al 19 febbraio, Caterpillar seleziona testimonial che giorno per giorno si impegnano a testare nel loro quotidiano le buone pratiche di risparmio energetico.
È possibile, inoltre, scaricare il Calendario dell’Avvento Sostenibile, per scoprire ogni giorno, con i consigli dell’ENEA, come risparmiare energia.

Per aderire all’iniziativa, Comuni, Associazioni, Scuole, Imprese, Negozi e singoli Cittadini possono inviare la propria adesione, illustrando sinteticamente le buone pratiche che vengono utilizzate durante tutto l’anno ed esplicitando come si intende partecipare alla grande festa del Risparmio Energetico il 19 febbraio 2016.